Notizie da Otranto

Trentaquattro curdi approdano a Otranto: sbarcano anche tre bimbi

Lo sbarco nella notte, nel porto idruntino. I cittadini stranieri, a bordo di una barca a vela a motore, sono stati soccorsi e rifocillati. Alcuni di loro erano disidratati e stremati dalla traversata

Il cabinato avvistato in mare.

OTRANTO – Dopo l’imbarcazione giunta a Santa Maria di Leuca nella serata di ieri, un secondo sbarco nella notte. Intorno all’una, infatti, 34 migranti di origine curdo-irachena, sono stati intercettati al largo di Otranto dalla guardia costiera.

Nel gruppo, a bordo di una barca a vela dotata di motore, anche donne e tre bambini, soccorsi immediatamente dalle motovedette della capitaneria di porto e poi dal personale della Croce rossa italiana. Scortati fino al porto idruntino, i cittadini stranieri sono stati fatti scendere per poi essere affidati al personale sanitario per le prime visite mediche.

Sono giunti disidratati e stremati dalla traversata in mare. Alcuni di loro hanno accusato anche l’ipotermia dovuta al freddo, ma nessuno versa in condizioni fisiche preoccupanti. Al termine delle operazioni, i 34 stranieri sono stati accompagnati presso il centro di prima accoglienza “Don Tonino Bello”, mentre sono in corso le indagini su due individui che viaggiavano a bordo dell’imbarcazione, sospettati di essere gli scafisti del viaggio in mare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'attività investigativa, avviata sin dai primi istanti, accerterà inoltre l'eventuale correlazione fra i due sbarchi avvenuti nelle ultime ore: il primo a Leuca, il secondo a Otranto. All'origine, potrebbe infatti esserci la stessa organizzazione: un'ipotesi che sarà valutata in un secondo momento, dopo l'ascolto degli indvidiui fermati e attraverso quello dei migranti approdati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento