Notizie da Otranto

Stand commerciale nel cuore storico di Otranto: Soprintendenza dispone sequestro

I sigilli a una struttura mobile, priva del permesso, sono stati apposti dai carabinieri del Comando tutela patrimonio culturale

La struttura mobile sequestrata nel centro di Otranto.

OTRANTO – Scatta il sequestro di una struttura mobile nel cuore storico di Otranto. I carabinieri del Comando tutela patrimonio culturale hanno infatti apposto i sigilli a uno stand commerciale privo del permesso della Soprintendenza. Il provvedimento è stato eseguito nel corso della mattinata, dai militari di Bari e dai colleghi del posto, durante un controllo per tutelare i monumenti e le aree paesaggistiche della Città dei Martiri.

Il decreto è stato emesso dalla Procura della Repubblica di Lecce: i sigilli sulla struttura in laminato e vetro, di circa 65 metri quadrati, installata sul suolo pubblico e adibita a uso commerciale nei pressi di Largo Porta Alfosina. Il manufatto era stato posizionato in una zona che, secondo la normativa vigente, è considerata bene culturale e, pertanto, necessita di una preventiva autorizzazione all’installazione rilasciata dalla Soprintendenza archeologia e belle erti e paesaggio per le province di Brindisi, Taranto e Lecce.otranto 1-4

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’indagine, ancora in corso perché finalizzata ad accertare le responsabilità delle persone a vario titolo coinvolte nella vicenda, è stata avviata grazie ad una segnalazione pervenuta ai carabinieri dalla stessa Soprintendenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento