Giovedì, 29 Luglio 2021
Otranto

Soccorsi al largo di Otranto durante una regata

La Capitaneria di porto è intervenuta dopo l'Sos lanciato da due imbarcazioni a vela impegnate in una regata al largo di Otranto in un'altra operazione per un mercantile tedesco con un ferito a bordo

Sono tre gli interventi di soccorso che la guardia costiera di Otranto ha effettuato ieri su altrettante imbarcazioni al allargo della costa adriatica. I militari hanno soccorso due barche a vela, una battente bandiera greca, l'altra bandiera croata, che partecipavano ad una regata velica, ed un marittimo ferito che era a bordo della nave tedesca "Mona Lisa", a circa 27 miglia a Sud-Est di Otranto


Le due imbarcazioni a vela si sono trovate in difficoltà, e hanno cominciato ad andare alla deriva, al largo della costa tra San Cataldo di Lecce e San Foca di Melendugno, per avarie ai motori. Le due imbarcazioni sono state soccorse dalla motovedetta della Capitaneria "Sar Cp 809" che poi provveduto a scortarle nel porto di Otranto. Durante la serata si è invece conclusa un'operazione per una richiesta di salvataggio partita dalla nave "Mona Lisa" che segnalava la presenza a bordo di una persona con una ferita da taglio al bicipite del braccio destro. L'uomo è stato trasportato dalla motovedetta Sar Cp 809 nel porto di Tricase e successivamente ricoverato in ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soccorsi al largo di Otranto durante una regata

LeccePrima è in caricamento