Lunedì, 26 Luglio 2021
Otranto

Sorvegliato speciale con la droga in casa: scatta l'arresto ai domiciliari

Protagonista per l'ennesima volta Sergio Pede, 38enne idruntino. Ad arrestarlo sono stati i carabinieri della stazione di Poggiardo, durante un sopralluogo nella sua abitazione. Aveva alcune dosi di cocaina. Solo nel maggio scorso era stato pizzicato" per fatti analoghi

OTRANTO – E’ cascato nel vecchio vizietto e le manette sono state strette per l’ennesima volta ai suoi polsi. Protagonista, Sergio Pede, 38enne di Otranto. La scorsa notte l’uomo è stato sorpreso dai carabinieri della stazione di Poggiardo, al termine di una serie di accertamenti nati sulla scorta di un’indagine più articolata.

Pede, era già finito nei guai nel maggio scorso, quando fu trovato con cocaina, marijuana e materiale per il confezionamento, tanto da essere sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza, avendo già maturato precedenti prima di quell’episodio. Basti pensare a quando, nel dicembre del 2011, fu trovato con un fucile da caccia rubato.

PEDE Sergio-4I militari di Poggiardo, che hanno agito con i colleghi della stazione di Otranto, hanno fatto un sopralluogo in casa di Pede. Durante la perquisizione, sono spuntati tre involucri di cellophane contenenti 3 grammi e mezzo di cocaina. Anche in quest’occasione, come la volta precedente, vi erano anche materiale per il confezionamento delle dosi. In più, i carabinieri hanno trovato oltre 2mila euro in contanti, soldi ritenuti provento di attività di spaccio.

Su disposizione dell’autorità giudiziaria, Pede è stato sottoposto ai domiciliari. E non dovrà rispondere solo di una presunta attività di spaccio, ma, ovviamente, anche di violazione degli obblighi imposti dalla misura di prevenzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorvegliato speciale con la droga in casa: scatta l'arresto ai domiciliari

LeccePrima è in caricamento