Mercoledì, 28 Luglio 2021
Otranto

Talenti e idee al femminile. Ad Otranto la notte torna a tingersi di rosa

Il 14 e il 15 luglio torna la manifestazione con una novità: oltre alla città dei Martiri, tappe a Conversano e Foggia. Come sempre, si rifletterà sul tema della parità di genere, con un convegno e il premio Talento Donna

OTRANTO – I prossimi 14 e 15 luglio, Otranto sarà ancora una città all’insegna dei talenti femminili: torna anche quest’anno l’atteso appuntamento con la “Notte rosa”. Obiettivo della manifestazione è contribuire alla costruzione di una cultura che sappia declinarsi al plurale, dando spazio alle idee e ai talenti delle donne.

Organizzate da una fitta rete interistituzionale e associativa, che vede i promotori negli assessorati regionali al welfare e all’attuazione del programma e nella consigliera regionale di parità, l’evento si configura come un contenitore itinerante di idee e talenti rigorosamente al femminile che eccellono nella cultura, nell’arte, nello spettacolo, nella scienza, nel giornalismo e a cui la manifestazione intende dare voce e visibilità.

L’appuntamento diventa un momento per mettere in luce i progressi fatti verso la parità di genere grazie ai numerosi interventi pubblici regionali che contrastano le diverse e subdole forme di discriminazione. La novità dell’edizione 2012 consiste nel percorso itinerante della manifestazione, che, oltre ad Otranto, toccherà Conversano e Foggia.

Ricco il cartellone di appuntamenti di riflessione su tematiche di particolare rilevanza e attualità e di eventi di intrattenimento che animeranno i centri storici delle tre città e che avranno come protagoniste le donne, le loro vite, le loro scelte. Sarà conferito, inoltre, in ciascuna tappa il Premio Talento Donna, riconoscimento istituito su iniziativa della consigliera regionale di parità e attribuito a donne pugliesi che si sono distinte in vari campi dell’esperienza civile.

Per consentire ai genitori di partecipare alle iniziative con serenità, la Notte in rosa riserva uno spazio ai bambini e alle bambine, con laboratori e giochi gestiti da giovani educatrici e allestiti in prossimità dei luoghi degli eventi. Nelle serate otrantine, spicca il convegno sulle “politiche attraversate dal genere” alla presenza del presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, del sindaco di Otranto, Luciano Cariddi, di Serenella Molendini, consigliera regionale di parità, che converserà insieme a vari relatori, di Lavinia Puzzovio, vicesindaco ed assessore comunale delegata alle pari opportunità, e di Elena Gentile, assessore al Welfare della Regione Puglia.

In piazza Castello, alle 23, lo spettacolo “Contro Ulisse” con la regia di Anna Stomeo, mentre sul Lungomare degli Eroi si esibirà Karima. Fino all’1.00 apertura straordinaria della mostra su Andy Warhol presso il castello aragonese, mentre tutte le attività commerciali e i locali resteranno aperti fino alle 5. Il 15 luglio in largo Porta Alfonsina il recital “La signora dai capelli rossi” della compagnia teatro solatia diretta da Rosaria Ricchiuto. Per il programma completo consultare il link.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Talenti e idee al femminile. Ad Otranto la notte torna a tingersi di rosa

LeccePrima è in caricamento