Otranto

Tassa di soggiorno, ad Otranto l'approdo in consiglio

Dopo giorni di discussione, è il momento decisivo per l'approvazione del balzello nell'assise consiliare di Palazzo Melorio: dopo questo passaggio, toccherà alla presentazione della tourist card

CIMG2143

OTRANTO - Tutto nel giro di ventiquattro ore. Approda finalmente in consiglio comunale, ad Otranto, la discussione sull'istituzione dell'imposta di soggiorno, con la richiesta di approvazione dello specifico regolamento. Dal sì nell'assise consiliare, si passerà poi alla presentazione alla stampa della "tessera del turista" o "tourist card", che permetterà a chi ne farà uso agevolazioni nella propria sosta nella città dei Martiri.


Come si presenterà la discussione, che prevede temi inerenti al bilancio di previsione 2011, con la richiesta di approvazione e un esame del contratto di comodato dell'Ecocentro comunale, è tutto ancora da capire, anche se i malumori espressi nel recente passato attorno al balzello e la perenne protesta delle associazioni di categoria, che, solo ieri, attraverso il presidente della Camera di Commercio, Alfredo Prete, hanno definito l'imposta "una pazzia" (https://www.lecceprima.it/articolo.asp?articolo=28491 ), lasciano intravedere un dibattito acceso a Palazzo Melorio. Quanto ai reali vantaggi della tessera del turista, tutto è rimandato alla conferenza di presentazione prevista per domani pomeriggio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tassa di soggiorno, ad Otranto l'approdo in consiglio

LeccePrima è in caricamento