Domenica, 1 Agosto 2021
Otranto

Pasquetta, sos dal mare forza 8. La motovedetta trova il natante

Lunedì dell'Angelo indimenticabile per sei cittadini svizzeri che, sull'imbarcazione a vela Ovca, con bandiera croata, sono stati soccorsi nel mare in tempesta. In anteprima il video dell'arrivo dei soccorsi

OTRANTO - E' difficile immaginare un mare Adriatico così in tempesta, eppure, il giorno di Pasquetta, sei cittadini con passaporto svizzero, a bordo di un'imbarcazione a vela battente bandiera croata, si sono ritrovati con il timome rotto in balia del mare forza 8. Un'esperienza letteralmente indimenticabile per i diportitsti che hanno lanciato l'allarme quando il natante si trovava a circa 3 miglia al largo della marina di San Cataldo. 

Immediatamente dal porto di Otranto è partita la motovedetta CP 809, agli ordini del maresciallo Gianfranco Felline. Una volta individuato il natante - lungo 14 metri e dotato di motore - sono iniziate le difficili manovre di abbordaggio e traino. L'avventura, fino a quel momento spiacevole, dei sei svizzeri si è poi conclusa nel primo pomeriggio sulla banchina del porto di Otranto. In anteprima le immagini dell'arrivo della motovedetta. Impressionante la scena: mare gonfio e cielo plumbeo, e un'imbarcazione che appare e scompare tra le onde.

GUARDA IL VIDEO DELL'ARRIVO DEI SOCCORSI

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pasquetta, sos dal mare forza 8. La motovedetta trova il natante

LeccePrima è in caricamento