Frecciarossa, primo bilancio dopo dieci giorni: buona la risposta dei passeggeri

Il treno da Lecce per Milano e Torino consente di risparmiare un'ora di tempo. Intanto Fse stanzia 60 milioni per pagare fornitori e appaltatori

Il capotreno del primo Frecciarossa partito da Lecce.

LECCE – Trenitalia ha comunicato che nei primi dieci giorni di servizio del Frecciarossa tra Lecce e Milano-Torino, hanno viaggiato in circa 25mila passeggeri. Il treno veloce, che consente il risparmio di un'ora di tempo con una percorrenza di poco più di 9 ore, è partito per la prima volta dal capoluogo salentino alle 12.06 del 9 dicembre. Effettua fermate nelle principali città della dorsale adriatica, a Bologna, Reggio Emilia, Milano Rogoredo, Milano Porta Garibaldi e Torino Porta Nuova.

Ci sono novità anche sul fronte del trasporot locale: un primo gruppo di creditori - appaltatori e fornitori in prededuzione - riceverà nei prossimi giorni pagamenti per circa 60 milioni di euro da parte di Ferrovie del Sud Est, secondo quanto previsto dal piano concordatario approvato al Tribunale di Bari. Il secondo step, nei mesi a venire sarà il soddisfacimento delle pretese dei creditori privilegiati e di quelli chirografari.

Fse è da due anni parte del gruppo Fs Italiane che ha rilevato l’intero capitale sociale dopo lo scandalo giudiziario che ha travolto i precedenti vertici dell’azienda, fino al 2016 alle dipendenze del ministero dei Trasporti. La procedura di concordato, dopo due anni, ha permesso a Fs di varare anche un piano di investimenti di circa 600 milioni di euro: 90 per l’acquisto di nuovi treni, 400 per interventi sulle infrastrutture per la sicurezza e l’adeguamento della rete ai nuovi standard tecnologici con fondi anche della Regione Puglia e del ministero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L’auto finisce nella scarpata: muore 30enne mentre si reca al lavoro

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • Medico rientra dal turno e perde il controllo dell’auto: finisce nel canale

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • Casi accertati: incremento di 120 in Puglia, 29 per la provincia di Lecce

  • In moto a folle velocità sfugge a tre volanti. “Ero andato a Otranto per un caffè”

Torna su
LeccePrima è in caricamento