Fiamme gialle, da gennaio la riforma: anche il comando leccese si riorganizza

Tra le novità anche la conversione della brigata di Porto Cesareo in tenenza. Due i gruppi con funzione di coordinamento: Lecce e Gallipoli

Il comando provinciale di Lecce.

LECCE – Anche il comando provinciale della guardia di finanza di Lecce si riorganizza, a seguito della riforma dei reparti territoriali. A partire dal primo gennaio, infatti, il comando generale ha disposto  la rivisitazione del Gruppo di Lecce alle cui dipendenze sono state poste la compagnia di Lecce, la compagnia di Otranto, la tenenza di Maglie e l’elevazione della brigata di Porto Cesareo in tenenza.

Il Gruppo di Gallipoli, invece, vedrà alle proprie dipendenze la compagnia locale, la tenenza di Tricase, quella di Casarano e, infine, Leuca. I due gruppi, di Lecce e di Gallipoli, assolvono funzioni di indirizzo e di coordinamento nei confronti dei reparti territoriali.  La riforma è stata concepita per garantire una maggiore e più capillare presenza delle fiamme gialle sul territorio.

Fa seguito a quella che, a partire dallo scorso anno, ha interessato i reparti speciali del corpo, rendendoli più snelli e operativi. Tra le maggiori novità introdotte la soppressione delle brigate, che diventano tenenze, ma non solo. L’istituzione di nuovi gruppi territoriali, almeno uno per provincia. Sono stati poi rivisitati i reparti specializzati come quello Anti terrorismo - pronto impiego, i cosiddetti “baschi verdi”.

Con l’aumento dei corsi di addestramento presso l’Accademia di Bergamo e la Scuola ispettori e sovrintendenti de L’Aquila saranno prossimamente assegnati a tutti i reparti giovani ufficiali ed ispettori laureati che saranno successivamente chiamati a frequentare, presso le varie scuole di post-formazione ed alta specializzazione specifici corsi per elevare, ancor di più, il livello di preparazione tecnico-professionale.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ne é passato di tempo quando i Finanzieri venivano soprannominati "guarda acqua", in quanto controllavano anche che la gente non utilizzasse l'acqua marina per la panificazione o non prelevasse sale dalle pozze costiere. Oggi la funzione della Guardia di Finanza é strategica per la lotta al contrabbando e alle truffe finanziare. Possiamo affermare che da guarda acqua adesso é un Corpo di ėlite, con personale militare altamente qualificato, che viene apprezzato in Patria ma anche all'estero, come uno dei migliori corpi di Polizia finanziaria del mondo.

Notizie di oggi

  • settimana

    Di notte con la pistola nella rosticceria: via con mille euro, uditi spari

  • Politica

    Primarie, Messuti manda l'avviso: "Se accetto, è per vincere"

  • settimana

    Fascette per legargli zampe e collo, un cane chiuso nel sacco e gettato nel canale

  • Attualità

    Sport e turismo: con i talenti della scherma seimila pernottamenti in città

I più letti della settimana

  • Esce fuori strada e l’auto si ribalta: perde la vita a soli 19 anni

  • Droga e armi, 27 arresti: dall'Albania tramite il Salento ramificazioni in tutta Italia

  • Paletta, ma non sono agenti: rapinato in strada della sua Bmw

  • Si scaglia contro il rapinatore e lo fa arrestare: da lunedì avrà un contratto nel market

  • Notte di paura: ordigno sotto l'auto di una coppia che gestisce un bar

  • Droga, fra guerre ed emergenti: così cambiano i vari assetti mafiosi

Torna su
LeccePrima è in caricamento