Tragedia tra i bagnanti. Colto da malore, muore un 76enne

Un uomo originario di Molfetta si è sentito male, in piena mattinata, mentre faceva il bagno a Torre dell'Orso. Le condizioni del mare erano ottimali. Sul posto il personale del 118, la guardia costiera e i carabinieri

Foto di repertorio.

TORRE DELL’ORSO (Melendugno) – Per migliaia di turisti e salentini quella odierna è stata una delle prime giornate con il mare calmo, ma per un un 76enne - originario di Molfetta e residente per la maggior parte dell'anno negli Stati Uniti - il bagno nelle acque placide cristalline di Torre dell’Orso s’è trasformato in tragedia.

Mauro De Bari, 76enne, nel bel mezzo della mattinata, quando già l’ampia insenatura della marina di Melendugno pullulava di bagnanti, è stato colto da un malore, nel tratto di mare davanti allo stabilimento "L'Orsetta". Quando sul posto è arrivato, da Otranto, il personale del 118, l’uomo era in arresto cardiaco e a nulla sono valsi i tentativi di rianimazione. Intervenuti anche i carabinieri e i militari della guardia costiera di San Foca, coordinata dall’ufficio circondariale marittimo di Otranto.

Dopo l’arrivo del magistrato di turno che ha constatato il decesso, è stato possibile rimuovere la salma del 76enne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

  • Il giallo del piccolo Mauro: ascoltati per ore i genitori in una località segreta

Torna su
LeccePrima è in caricamento