Spaccio di stupefacenti e atti persecutori: scattano manette per due

Un 46enne di Leverano e una 58enne di Lecce ristretti ai domiciliari dai carabinieri per reati commessi in passato

Foto di repertorio.

LECCE- Due arresti sono stati eseguiti, nella giornata di ieri, dai carabinieri di Lecce e Leverano. In quest’ultimo comun, i militari del luogo, hanno infatti fermato Salvatore Centonze, 46enne del posto, con l’accusa di atti persecutori.

È stato ristretto ai domiciliari presso la sua abitazione, per alcuni episodi nei confronto di una donna. Il secondo arresto, in città, nei confronti di una donna: Rosa Salerno, una 58enne del capoluogo salentino.

Dovrà infatti espiare un anno e 5 giorni di reclusione per detenzione di droga finalizzata allo spaccio. Al termine delle formalità di rito, la donna è stata ristretta ai domiciliari.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    In tre lo accerchiano sotto casa, commerciante pestato e rapinato

  • Cronaca

    Fiamme nella lavanderia del b&b, attimi di paura nel centro storico

  • Politica

    Albanese, donna, progressista. Dopo gli insulti, rilancia: "C'è un'Italia migliore"

  • Politica

    Esposto contro Tap a firma di senatori e deputati: "Garantire il diritto all'ambiente"

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Oltre 1 chilo di cocaina, arrestato il fratello del boss del clan "Vernel"

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Far West vicino alla banca: spari in aria, rapinati 35mila euro

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

Torna su
LeccePrima è in caricamento