Costringe la barista a consegnare mille euro: subito in manette il rapinatore

Un 52enne di Porto Cesareo arrestato nel pomeriggio di domenica, dopo un colpo ai danni di una caffetteria. E’ stato fermato nei paraggi dai militari

Il bar rapinato.

PORTO CESAREO – Entra in un bar per una rapina, ma viene arrestato subito dopo. Maurizio Rizzato, un 52enne di Porto Cesareo, è stato infatti fermato, nel pomeriggio di ieri, dai carabinieri della stazione locale. Noto alle forze dell’ordine, ha fatto irruzione all’interno della caffetteria “Da Mario”, in via Silvio Pellico e, dopo aver strattonato la titolare, si è fatto consegnare una somma custodita nel registratore di cassa: circa un migliaio di euro.

Arraffata la somma, si è immediatamente dileguato a piedi, lungo le vie della zona, ma i cittadini avevano già notato i suoi movimenti sospetti. All’arrivo della pattuglia dei carabinieri, infatti, il 52enne è stato pedinato e poi fermato per un controllo. Al termine dei primi accertamenti e sulla base di riscontri a disposizione dei militari, l’uomo è stato tratto in arresto.rizzato maurizio-2

Dopo le formalità di rito,  è stato accompagnato nel carcere  di Lecce,  come disposto dal magistrato di turno presso la Procura della Repubblica del capoluogo salentino.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Forestali, denunce a raffica. E sequestrate 98mila piantine di melograno

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • Carabiniere e “Le Iene” sott’accusa, chiesti 100mila euro di risarcimento

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

Torna su
LeccePrima è in caricamento