Camion si schianta contro albero di ulivo

Nell'incidente alle porte di Sternatia sono rimasti coinvolti tre manovali che viaggiavano sul mezzo carico di materiale di risulta e una Fiat 127. Quattro le persone ferite, fortunatamente non gravi

Ancora incerta la dinamica dell'incidente stradale verificatosi intorno alle 14 all'ingresso di Sternatia, dove sono rimaste coinvolte quattro persone e due mezzi. Un camion Iveco che trasportava materiale edile di risulta con a bordo tre manovali è andato a schiantarsi contro un albero di ulivo, mentre una vecchia Fiat 127, alla cui guida si trovava un'altra persona, uscita fuori strada riuscendo ad evitare a sua volta il tronco di un altro albero.

Ad avere la peggio è stato il conducente del camion, che in seguito al violento impatto è rimasto incastrato nell'abitacolo del mezzo. Motivo per il quale, per liberare l'uomo, è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale di Lecce. Armati di sega elettrica, i vigili hanno dovuto farsi largo tra l'abitacolo del camion ridotto ormai ad un groviglio di lamiere e consentire così ai sanitari del 118 di prestare le prime cure alla vittima. L'uomo è stato trasportato presso il "Vito Fazzi" di Lecce, dove i medici non gli hanno comunque riscontrato traumi preoccupanti.

Se la sono cavata con ferite lievi anche gli altri due manovali e il conducente della 126.
Secondo una prima ricostruzione, la fiat 127, prima che fosse raggiunta dal camion, si trovava ferma sul ciglio della strada insieme ad un mezzo della Guardia di finanza, forse per un controllo. Per i rilevamenti di rito sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Maglie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Droga ed estorsioni, maxi operazione della polizia: 72 ordinanze

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Riti di affiliazione mafiosa e mire del clan su concerti e bische. "La Scu è ancora viva"

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Covid-19, chi rientra dalle zone colpite deve comunicarlo ai sanitari

Torna su
LeccePrima è in caricamento