Consegna attestato di merito alla maestra Rosita Corsano

Martedì 3 aprile nella sala consiliare del Comune di Casarano, il Sindaco Gianni Stefano e l'assessore allo Sport Francesca Pirri hanno consegnato un attestato di merito alla maestra Rosita Corsano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Martedì 3 aprile nella sala consiliare del Comune di Casarano, il Sindaco Gianni Stefano e l'assessore allo Sport Francesca Pirri hanno consegnato un attestato di merito alla maestra Rosita Corsano, direttrice e titolare della scuola di danza Scarpette Rosa che ha sede a Casarano, per la meritoria attività di valorizzazione dei giovani talenti locali e per il prestigioso riconoscimento a membro del Consiglio Internazionale della danza (CID), partner UNESCO. Era presente all'evento anche il primo ballerino del Teatro alla Scala di Milano Gabriele Corrado, anch'egli casaranese di origini, ed ex allievo della maestra Rosita Corsano. Di seguito il testo delle motivazioni dell'assegnazione letto durante la cerimonia dall'assessore Pirri: La cerimonia di oggi vuole essere un pubblico riconoscimento al proficuo impegno che la maestra Rosita Corsano ha messo e continuerà a mettere nella danza, portando in alto il nome di Casarano. La premiazione vuole sottolineare come l’impegno e la passione portano a risultati che vanno oltre la “sportività” e che rendono più bella la vita di chi li consegue e sono di esempio per tutti, siano essi semplici spettatori o appassionati ai quali trasmettono i valori positivi e più profondi dello sport. La scuola di Danza “Scarpette Rosa” nasce nel 1989 da un’idea di Rosita Corsano e dal suo sogno di portare la danza nel suo paese: Casarano. Negli anni la scuola è diventata una realtà della danza che ha saputo imporsi per la qualità dell’insegnamento e delle iniziative proposte. Molti degli allievi della maestra si sono distinti: Gabriele Corrado, di Casarano, attualmente primo ballerino del Teatro alla Scala, ha mosso i primi passi proprio nella scuola della maestra Corsano. All’età di undici anni il piccolo ballerino viene notato da maestri qualificati, in alcuni stage organizzati dalla maestra Rosita Corsano e, dopo lunghe e severe selezioni, Corrado viene ammesso all’Accademia del prestigioso teatro milanese. Dal diploma, ottenuto nel 2005, la scalata verso il successo fino a diventare primo ballerino. Grazie all’impegno costante della maestra, che si dedica da anni, con passione, alla promozione della danza professionale e ai giovani talenti, anche altri allievi hanno trovato uno sbocco professionale in questo mondo fantastico, ma difficile: Simona Caputo, selezionata prima presso l’Accademia Nazionale di Roma e attualmente membro del Corpo di ballo “Croatian National Ballet Theatre” di Spalato; Stefania Rossetti che è in una compagnia di contemporaneo a Parigi e tanti altri. L’estate scorsa anche un’altra piccola ballerina casaranese, Adriana Chiriacò, è stata ammessa all’Accademia Nazionale di Danza di Roma. I successi della Scuola Scarpette Rosa e della maestra Rosita continuano perché la maestra vive la danza come una disciplina di vita oltre che di arte. Gli Attestati di merito nelle varie discipline di ballo: Classico, Contemporaneo e Moderno sono stati tanti, ma oggi l’Amministrazione Comunale di Casarano vuole congratularsi perché la maestra, di recente è stata nominata membro del Consiglio Internazionale della Danza Unesco (CID), la massima organizzazione a livello mondiale per tutte le forme di danza (anche la scuola ha ricevuto l’attestato di membro riconosciuto dall’Unesco). Questo riconoscimento premia il lavoro e l’impegno profuso nella danza e permetterà alla maestra di partecipare ai congressi mondiali, organizzati dal CID, portando la danza salentina, ma soprattutto il nome di Casarano sempre più in alto. Ufficio Stampa Scarpette Rosa

Torna su
LeccePrima è in caricamento