Disordini al cantiere di San Basilio: polizia segnala lancio di pietre

Nel pomeriggio, recita una nota della questura, attivisti hanno impedito l'uscita dei mezzi. Tre agenti medicati al pronto soccorso

Foto di repertorio.

MELENDUGNO – Disordini nei pressi del cantiere Tap. La questura di Lecce segnala le lesioni riportate da tre agenti, con prognosi rispettivamente, di sette, cinque e tre giorni, per lesioni da morso alla mano destra, traumatismi di anca e coscia, morso alla mano destra e contusioni al ginocchi destro.

Attorno alle 16,30 – recita la nota – si è verificato un lancio di pietre da parte di attivisti che presso l’attiguo presidio avevano tenuto un pranzo sociale: la sassaoiola ha indotto la direzione del cantiere a sospendere i lavori. Quando i mezzi e gli operai si avviavano a lasciare il sito, un gruppetto di manifestanti avrebbero cercato di bloccare il passaggio sulla strada comunale di San Niceta. Dopo l’intervento delle forze dell’ordine i veicoli hanno fatto rientro nel cantiere, non potendo proseguire, attraverso un altro varco di accesso.

Le immagini effettuate dalla polizia scientifica saranno passate al setaccio per identificare i responsabili, per i quali si ipotizza la denuncia. Sarebbero stati presenti anche alcune persone già destinatarie del foglio di via obbligatorio. 

Video: momenti di tensione al cantiere

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Danneggiata l'edicola votiva della “Pietà” nel centro storico di Lecce

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Codacons: tariffe telefoniche in grave aumento

I più letti della settimana

  • Infarto per una bimba di 1 anno. Anche un bagnante rischia malore davanti alla scena

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Bambino pesca un osso in mare. E si scopre essere una tibia umana

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Ricercato in Francia ma nel Salento per vacanza in Porsche: polizia lo aspetta all’uscita dall’acqua

Torna su
LeccePrima è in caricamento