Sventato nella notte un maxi sbarco di marijuana. Sequestro per sette milioni di euro

Intervento delle fiamme gialle a Torre Chianca. Alla vista dei militari gli scafisti hanno ripreso il largo, i trafficanti a terra sono fuggiti. Ritrovato un furgone col motore acceso e borsoni con 675 chilogrammi di sostanza stupefacente

Il carico sequestrato.

TORRE CHIANCA (Lecce) – Sul mercato avrebbe fruttato non meno di 7 milioni di euro. Ma un ingente quantitativo di marijuana, ben 675 chilogrammi, è ora custodito in attesa di essere distrutto presso il reparto della guardia di finanza di Otranto. Questa notte, infatti, le fiamme gialle hanno proceduto sul litorale di Torre Chianca al sequestro di diversi borsoni contenenti la sostanza stupefacente dopo aver sorpreso trafficanti e scafisti nel bel mezzo di uno sbarco.

I militari hanno trovato il furgone utilizzato per il carico con il motore ancora acceso mentre il gommone giunto sulla costa stava in tutta fretta riprendendo il largo. Il mezzo, dotato di tre motori fuori bordo, è stato intercettato dal dispositivo di controllo del reparto operativo aeronavale di Bari e dal gruppo aeronavale di Taranto. Immediate le indicazioni di intervento nella località dello sbarco date alle pattuglie a terra, dipendenti dal comando provinciale di Lecce e dalle sezioni operative navali di Otranto e Brindisi.

GUARDA IL VIDEO

Quando i soggetti impegnati nelle operazioni di sbarco si sono resi conto del sopraggiungere dei finanzieri, si sono dati alla fuga attraverso la macchia circostante. Sono in corso indagini per individuare i responsabili dello sbarco, i fiancheggiatori e la destinazione della sostanza stupefacente. 

Potrebbe interessarti

  • Sigarette addio: trucchi e consigli per smettere di fumare

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • “Non lasciamo gli anziani soli in casa”: appello degli psicologi pugliesi

  • Il silenzio è una cura, fa bene a corpo e mente: ottimi motivi per tacere

I più letti della settimana

  • Tragico scontro tra auto e moto sulla litoranea ionica: muore 31enne

  • Infarto per una bimba di 1 anno. Anche un bagnante rischia malore davanti alla scena

  • Bambino pesca un osso in mare. E si scopre essere una tibia umana

  • Lei sul materassino spinto al largo, lui rischia di affogare per salvarla

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Si torna a sparare in città: esplosi tre colpi di pistola contro un’auto

Torna su
LeccePrima è in caricamento