Fermato a Melendugno nonostante il foglio di via, nei guai attivista No Tap

Nuova denuncia per la violazione degli obblighi imposti, tra cui il divieto di ritorno nel comune di Melendugno per un 21enne

LECCE – Nei suoi confronti è stato emesso un foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Melendugno fino al novembre del 2020. Ancora una un attivista No Tap, R.P., 21enne di Carpignano Salentino, è stato fermato dai carabinieri dell'aliquota radiomobile di Lecce nel corso dei consueti controlli del territorio mentre era a bordo di una Fiat Punto.

Dalla banca dati è emerso il provvedimento a carico del 21enne, che è stato quindi denunciato all’autorità giudiziaria per violazione degli obblighi imposti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sete post-pizza? Ecco il perché e come ovviare al problema

  • Paura in pieno giorno: tre esplosioni in pochi secondi. Sventrata una casa, fermato proprietario

  • Sfida a 200 all'ora: banda di ladri inseguita per oltre 70 chilometri

  • Doppio blitz, armi nascoste e stupefacenti a chili: scattano le manette

  • “Salvato il soldato Paolo”, carabinieri salentini in prima linea nel trasferimento del generale

  • Morì dopo lo scontro con un camion: due condanne

Torna su
LeccePrima è in caricamento