Fermato a Melendugno nonostante il foglio di via, nei guai attivista No Tap

Nuova denuncia per la violazione degli obblighi imposti, tra cui il divieto di ritorno nel comune di Melendugno per un 21enne

LECCE – Nei suoi confronti è stato emesso un foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Melendugno fino al novembre del 2020. Ancora una un attivista No Tap, R.P., 21enne di Carpignano Salentino, è stato fermato dai carabinieri dell'aliquota radiomobile di Lecce nel corso dei consueti controlli del territorio mentre era a bordo di una Fiat Punto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dalla banca dati è emerso il provvedimento a carico del 21enne, che è stato quindi denunciato all’autorità giudiziaria per violazione degli obblighi imposti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Calimera: medico di base colpisce con calci e pugni un 87enne

  • "Assalto" all'ipermercato per le offerte pasquali: assembramenti, arrivano i carabinieri

  • Coronavirus, muore 40enne positivo. Stretta su Pasqua e Pasquetta: “Nessuna gita consentita”

  • Epidemia da Covid-19: cinque decessi in provincia di Lecce, 18 nuovi casi

  • Incendiano l’auto di un 33enne: ma le videocamere immortalano la scena

  • Il passo del contagio ancora lento, ma in provincia di Lecce tre decessi

Torna su
LeccePrima è in caricamento