Fermato a Melendugno nonostante il foglio di via, nei guai attivista No Tap

Nuova denuncia per la violazione degli obblighi imposti, tra cui il divieto di ritorno nel comune di Melendugno per un 21enne

LECCE – Nei suoi confronti è stato emesso un foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel comune di Melendugno fino al novembre del 2020. Ancora una un attivista No Tap, R.P., 21enne di Carpignano Salentino, è stato fermato dai carabinieri dell'aliquota radiomobile di Lecce nel corso dei consueti controlli del territorio mentre era a bordo di una Fiat Punto.

Dalla banca dati è emerso il provvedimento a carico del 21enne, che è stato quindi denunciato all’autorità giudiziaria per violazione degli obblighi imposti.

Potrebbe interessarti

  • Balneazione, un pericolo da non sottovalutare: le correnti di risacca

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Pannelli fotovoltaici: come funzionano e i vantaggi

  • Molteplici benefici per chi cammina in riva al mare

I più letti della settimana

  • Spaccio di cocaina nella "movida": 13 arresti e quattro locali rischiano la chiusura

  • Violento impatto fra un'Audi e uno scooter: muore il centauro

  • Un tuffo dall’alta scogliera: lesioni cervicali per un 16enne

  • Briatore scatenato su Instagram: “A Gallipoli mandano via gli yacht”

  • Scontro frontale tra due auto: 4 feriti. Coinvolta anche un’autocisterna

  • Scu, droga a fiumi e spari nella notte: in 46 rischiano il processo

Torna su
LeccePrima è in caricamento