Nel giro di poche ore bruciano tre vetture: si indaga sulla natura dei roghi

Gli episodi, a partire dalla mezzanotte, a Sannicola, Taurisano e in città. Sul posto i vigili del fuoco e le forze dell’ordine

La vettura incendiata in città

LECCE – Tre incendi, dalla mezzanotte in poi, hanno colpito altrettante auto. E’ accaduto a Sannicola, Lecce e Taurisano, per cause ancora in fase di accertamento. Il primo episodio, nel comune dell’hinterland gallipolino, si è verificato in via Collina. Le fiamme hanno distrutto la vettura ormai datata (in foto)  di un 54enne del posto, titolare di un b&b ad Alezio.

Si tratta di una Mercedes Classe A170, completamente distrutta dal rogo. Sul posto, i vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli per domare l’incendio. Durante il sopralluogo, eseguito alla presenza dei carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della città Bella, non sono però stati rinvenuti elementi significativi: né tracce di benzina, né contenitori sospetti. Gli inquirenti non escludono alcuna pista, neppure quella del dolo.IMG_5043-3

I pompieri sono poi intervenuti anche in un secondo rogo, sempre in provincia, intorno alle 6 del mattino. Questa volta a Taurisano, dove un’auto, una Opel Astra, ha preso fuoco in via Aldo Moro. Le indagini sono nelle mani degli agenti di polizia del commissariato locale. A Lecce, infine, il terzo veicolo in fumo nella zona 167, in via Agrigento. Una Renault Espace, parcheggiata accanto ad altri veicoli, è stata completamente distrutta dall'incendio. Stando all'accertamento effettuato dopo l'intervento dei pompieri, dagli agenti della sezione volanti della questura, l'episodio sarebbe accidentale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si recide l'arteria radiale del polso potando i suoi ulivi: 67enne muore dissanguato

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Colto da malore al volante, fa a tempo ad accostare ma poi muore

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

  • Rimandata a casa con un antidolorifico per l’emicrania, ma aveva un ictus: indagato il medico

Torna su
LeccePrima è in caricamento