Scoppiano due roghi in poche ore Danni a un box, veicoli e abitazioni

I due episodi, entrambi di natura accidentale, sono accaduti a partire dalla tarda serata di ieri, hanno riguardato sia due furgoni parcheggiati in un box a Leverano, sia una struttura disabitata a Squinzano. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, anche i carabinieri della compagnia di Campi Salentina

L'abitazione eil box danneggiati a Leverano

SQUINZANO- Una vecchia casa è andata in fumo, nella notte, a Squinzano. La struttura, in via Padre Bernardino, disabitata da tempo, è stata avvolta dalle fiamme per cause ancora da chiarire. Utilizzata come deposito da un pensionato, era munita di una sorta di quadro elettrico di fortuna, con cui l’anziano era solito effettuare dei lavori di restauro.

Il rogo ha colpito tre scrivanie e diversi altri oggetti, oltre ad aver arrecato alcuni danni anche alle pareti. Senza, però, compromettere la tenuta della struttura. Sul posto, i vigili del fuoco del comando provinciale, i quali hanno spento il rogo e messo in sicurezza la via, sulla quale si affaccia l’edificio. Dell’Accaduto sono stati anche informati i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Campi Salentina.

I militari dell’Arma, alcune ore prima, sono anche intervenuti sul luogo di un altro incendio, sempre accidentale. In via Ancona,foto 2-17-13 a Leverano, le fiamme sono divampate da un furgone Fiat Ducato che i proprietari, titolari di una ditta agricola, avevano appena parcheggiato in garage. Dal primo mezzo, però, il rogo si è esteso anche a un altro furgone simile.

Per poi propagarsi Al resto dei locali, con conseguenze visibili anche sui muri esterni. I pompieri del distaccamento di Veglie hanno domato l’incendio e ripristinato la normalità, per poi eseguire un sopralluogo alla presenza degli uomini in divisa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Agguato in autostrada ai tifosi del Lecce: un mezzo dato alle fiamme

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Psicosi da Covid-19: falso allarme, ma treno bloccato in stazione a Lecce

  • Malore alla guida, schianto sullo spartitraffico: 25enne in codice rosso

  • Due sinistri di ritorno dal mare: un uomo deceduto, l’altro gravemente ferito

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

Torna su
LeccePrima è in caricamento