Piromani in azione nelle ultime ore: due vetture distrutte dal fuoco

L’ennesimo incendio nelle ultime ore, in una strada di Sternatia. Le fiamme sono state appiccate dai malviventi. Il veicolo colpito è ormai inutilizzabile. La sera prima un altro fatto analogo anche nel basso Salento

Foto di repertorio.

STERNATIA  - Un incendio doloso, nelle ultime ore, ai danni di una vettura. I piromani hanno colpito ancora, nel cuore della notte, distruggendo un mezzo parcheggiato in una strada di Sternatia, intestata a un artigiano del luogo, incensurato.

L’allarme è giunto alla sala operativa dei vigili del fuoco: sul posto, poco dopo, i pompieri del distaccamento di Maglie per spegnere il rogo. Assieme ai “caschi rossi”, anche i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia magliese, impegnati nei rilievi e nelle indagini. Il mezzo, una Fiat Coupè, si trovava in sosta nei pressi dell'abitazione del malcapitato: via Piave. Ora si indaga per stabilire chi possa aver fatto ricorso a un gesto simile

La sera prima

Un altro fatto analogo anche la sera prima, in una via del centro abitato di Racale. Nel comune del basso Salento, intorno alle 21,30,  è stata data alle fiamme, sempre da qualuno, la Fiat 500 in uso a una donna del luogo, una 39enne residente in via Firenze. Anche in questo caso sono accorso i pompieri, del distaccamento di Ugento, per cercare di contenere i danni ed evitare che le fiamme potessero propagarsi ai veicoli della zona. Sull'episodio cercheranno di fare chiarezza i militari della  compagnia casaranese.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • I veicoli incendiati sono quasi sempre di piccoli e grandi imprenditori, l'ombra del pizzo...mafia.

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Auto sbanda e si ribalta un paio di volte: in due in prognosi riservata

  • Politica

    Frazione organica, ritiro a singhiozzo: le buste devono essere compostabili

  • Attualità

    De Candia e Leandro, memoria a rischio: le loro opere molto copiate dai falsari

  • Cronaca

    Il nuovo pentito della Scu: “La mia latitanza anche a Porto Cesareo”

I più letti della settimana

  • Finisce con la Porsche nei campi: muore durante il ricovero giovane imprenditore

  • Troppo gravi le ferite, muore in ospedale 25enne ferito in un incidente stradale

  • Sorpassa due auto, poi il frontale con la terza: 30enne in codice rosso

  • Violenta lite in famiglia. Colpisce con un coltello la cognata: arrestato

  • Torna il linguaggio mafioso a Parabita: minacce ai commissari e manifesti funebri al candidato

  • Carne conservata male e lavoratori in nero: maxi multa a un negoziante

Torna su
LeccePrima è in caricamento