Auto fuori controllo sotto la pioggia scrosciante si schianta contro un muro

Un uomo trasportato in ospedale con un trauma a una gamba. Ma in un primo momento l'incidente era parso molto più grave

GUAGNANO – La pioggia scrosciante, attesa fin dalle 20 di questa sera – come da bollettino meteo – ha rischiato di essere compartecipe di gravi conseguenze sulle strade salentine.

Erano partite in codice rosso per dinamica, infatti, le autoambulanze che questa sera hanno raggiunto attorno alle 20,40 la strada provinciale 17 che collega Campi Salentina a Guagnano, per un incidente avvenuto poco prima in cui il conducente di un’autovettura Volvo, all’altezza di una rotatoria, ha perso totalmente il controllo dello sterzo. Tanto che il veicolo, a un punto, ha perso aderenza, divellendo una porzione di guard-rail sul suo lato destro e finendo la sua corsa contro il muro di cinta di un vecchio immobile.

Sul posto, dopo chiamate di passanti, sono arrivati gli operatori del 118 e i vigili del fuoco del distaccamento di Veglie. Alla fine, un ferito, a causa del sinistro, trasportato in ospedale, a Lecce, con un trauma a una gamba dovuto proprio al forte impatto. Per i rilievi, una pattuglia dei carabinieri.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Schianto sul palo, l'auto si ribalta: muore due ore dopo in ospedale

  • Cronaca

    Viaggi e cene con i soldi dell’Ateneo: inflitti due anni e tre mesi di reclusione all’ex rettore

  • Attualità

    Affetto da rara malattia, vola in Spagna per l'Erasmus: una storia di buona sanità

  • Cronaca

    Ladri negli uffici di polizia locale, rubati 4mila euro e due personal computer

I più letti della settimana

  • Fa un incidente e chiede aiuto: il "soccorritore" tenta di stuprarla

  • Il futuro abiterà a Caprarica di Lecce, il borgo dove le case costano "1 euro"

  • Vigilante si uccide con una pistola: secondo suicidio simile in poche ore

  • Precipita dal tetto del capannone che voleva comprare, muore sul colpo

  • Brillantante servito invece di acqua, ispezioni di Nas e Asl nel bar

  • Misteriosa “rapina” a un corriere, scoperto l’autore: è la stessa vittima

Torna su
LeccePrima è in caricamento