Maltempo sul versante jonico, numerosi interventi della Guardia costiera

Un'altra intensa giornata di attività e operazioni per i militari impegnati in ben cinque soccorsi in mare, tra Patù e Gallipoli, dove un'imbarcazione si è incagliata sull'isola di Sant'Andrea

LECCE – Nelle scorse ore il maltempo ha continuato ad abbattersi lungo le coste del versante jonico salentino, provocando non pochi problemi ai bagnanti e ai diportisti presenti. La Guardia costiera di Gallipoli ha coordinato nell’arco della giornata quattro operazioni di ricerca e soccorso.

In particolare belle acque antistanti San Gregorio (a Patù), dove due barche che effettuano trasporto passeggeri sono state assistite dalle motovedette di soccorso partite dal porto di Leuca e una motovedetta di Gallipoli in pattugliamento lungo lo stesso tratto di litorale. In uno dei due casi si è reso necessario il trasbordo di 2 dei 5 occupanti, in evidente stato di agitazione. Successivamente la motovedetta ha scortato l’imbarcazione nel porto di Leuca, dove è avvenuto lo sbarco in sicurezza di tutti i passeggeri.

Più a nord, nei pressi dell’isola di Sant’Andrea a di Gallipoli, i militari hanno soccorso due imbarcazioni da diporto. Una delle due imbarcazioni, a causa del cambio repentino delle condizioni meteo-marine, si è incagliata sull’isola. La motovedetta intervenuta, una volta sinceratasi delle buone condizioni delle persone presenti a bordo, ha prestato assistenza all’imbarcazione, che è riuscita autonomamente a disincagliarsi e successivamente a scortarle entrambe nel porto di Gallipoli.

L’ultima richiesta di soccorso è giunta da parte di un’imbarcazione a vela di circa 13 metri con 12 persone a bordo in località Ciardo a Patù, a circa 200 metri dalla riva. A causa di un’avaria al motore, non è riuscita a riprendere la navigazione verso il porto. Sul posto è stata inviata la motovedetta CP 886 partita dal porto di Leuca, che ha raggiunto l’imbarcazione e proceduto a rimorchiarla in sicurezza in porto. La Guardia costiera raccomanda ancora una volta di consultare i bollettini meteo e di assicurarsi delle ottimali condizioni meteo marine prima di intraprendere eventuali navigazioni in mare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Tallonano la Punto, poi il colpo di pistola per far scendere la vittima

  • Paura sulla statale: perde il controllo e si schianta contro guardrail e albero

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

Torna su
LeccePrima è in caricamento