homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Inquietante ritrovamento a Tricase: il corpo di un 82enne senza vita e semivestito

Il corpo di un uomo della cittadina del basso Salento, un ex idraulico, è stato scoperto senza vita nel tardo pomeriggio. L'anziano era riverso sul pavimento con addosso parte degli indumenti: sono scattati immediatamente degli accertamenti sull'accaduto, che non si esclude possa anche trattarsi di una morte naturale. Sul posto, carabinieri, 118, medico legale e il pm di turno

L'ospedale di Tricase

TRICASE  - Un macabro ritrovamento, nel tardo pomeriggio, in un’abitazione di Tricase, in via Corelli. Il corpo di Giuseppe Elia, un 82enne in pensione del posto, è stato trovato senza vita nel proprio appartamento, che dista poche decine di metri dall'ospedale "Cardinale Panico".  Stanto ai  frammentari riscontri a disposizione, l'uomo si trovava semivestito. Tanto chei in un primo momento, si è pensato subito a una rapina, o a un’aggressione. In realtà, sul cadavere dell’uomo, ex idraulico, non è stata rinvenuta alcuna traccia di violenza. Non si esclude alcuna pista, almeno al momento, compresa quella del malore e di una morte forse sopraggiunta a seguito di una caduta.

Si tratta soltanto di una delle tante ipotesi avanzate a caldo su un episodio che resta comunque sospetto, fino al termine di tutti gli accertamenti. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, anche i carabinieri della compagnia del posto, guidata dal capitano Simone Clemente, per eseguire i rilievi nell’appartamento in cui l’anziano, celibe, viveva da solo. Il sopralluogo è stato effettuato anche dai militari del Reparto investigazioni scientifiche, guidato dal luogotenente Vito Angelelli.

Sul luogo del ritrovamento, è giunto anche il pm di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce, Maria Vallefuoco, e il medico legale Alberto Tortorella. Il consulente ha eseguito un’ispezione cadaverica sul corpo, per scongiurare episodi di violenza che al momento, infatti, sono stati esclusi. Nel corso delle prossime ore, tuttavia, la salma dell’82enne sarà sottoposta all’autopsia. Le indagini restano in corso.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • uno Stato altamente insensibile ai bisogni degli Anziani

Notizie di oggi

  • Cronaca

    "Vedo i fantasmi". E distrugge l'abitazione appiccando le fiamme

  • Cronaca

    Contatore alterato per “risparmiare” 110mila euro in bolletta: denunciato barista

  • Cronaca

    Tenta uno scippo, ferisce una studentessa e rischia il linciaggio

  • Otranto

    Il veliero sequestrato è quello utilizzato per lo sbarco: in manette i due scafisti

I più letti della settimana

  • Schianto fatale in moto in pieno centro. Perde la vita un centauro

  • Forte impatto, due auto capovolte: ferito rischia di perdere un braccio

  • Madonna stregata dal Salento? La cantante "avvistata" nel cuore di Lecce

  • Incidente da film d'azione: auto si sollevano nella sottovia

  • Uomo massacrato di calci e sprangate, poi battaglia con i poliziotti

  • La mattinata dei bimbi in fuga: uno scappa per un gatto, l'altro percorre chilometri

Torna su
LeccePrima è in caricamento