Scomparso da una settimana, ritrovato senza vita in un dirupo

Cosimo Persano, caporal maggiore scelto dell'8° Reggimento Alpini, era di Salice Salentino. Il corpo è stato ritrovato da un escursionista nella provincia di Udine

Foto da UdineToday.

UDINE – Il corpo senza vita di Cosimo Persano, caporal maggiore scelto, è stato trovato da un escursionista questa mattina in un precipizio nel bosco San Giacomo, zona nei dintorni di Venzone, in provincia di Udine, il comune in cui aveva preso residenza. Le prime notizie sono state rese fra gli altri, dal Gazzettino di Udine.

Nato a San Pietro Vernotico, ma da una famiglia che abita a Salice Salentino, Persano avrebbe compiuto 38 anni a settembre. Sgomento presso il corpo nel quale era in forza, alla notizia della tragica scoperta, e a Salice Salentino, dove abita la famiglia d'origine. Persano apparteneva all’8° Reggimento Alpini, che a Venzone ha una delle due caserme, la “Feruglio”, alla quale si sta accorpando anche la “Francescatto” di Cividale del Friuli.

1848034_00001_morto_caporal_maggiore-2Sebbene non si eslcuda il gesto volontario, al momento sono in corso accertamenti più approfonditi dei carabinieri per fare luce su tutta la vicenda. La denuncia di scomparsa è stata formalmente presentata lunedì 4 luglio dalla convivente, una donna ligure. L’allontanamento vero e proprio dovrebbe risalire, però, fra il 1° e il 2 luglio. Sarebbe stato visto, cioè, per l'ultima volta uscire da casa in quel periodo. Ma già il giorno successivo, di domenica, non vedendolo rientrare e non avendo alcuna notizia, sono iniziate le preoccupazioni. 

Da allora, più nessuna notizia, nonostante le ricerche. Al momento della scomparsa, peraltro, Persano, che aveva preso un periodo di licenza, aveva con sé il cellulare, che risultava però spento, lasciando tuttavia a casa i documenti e le carte di credito. Non sono stati ritrovati biglietti con le motivazioni dell’allontanamento, né nell’abitazione, né fra gli indumenti indossati al momento della morte.

Oltre ai militari, sul posto sono intervenuti il personale del 118 e un medico legale. Del caso è stato informato il pubblico ministero di turno, Paola De Franceschi, della Procura di Udine. Il caporal maggiore lascia anche una figlia adolescente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, estorsioni e droga: disarticolato gruppo vicino al clan Tornese

  • Cede il cric durante il cambio della ruota del tir: ferito un meccanico

  • Paura in volo: piccolo aereo sfonda il muretto di un'abitazione

  • Fermati in centro per controllo: dosi di eroina nell'auto, due in manette

  • Violento schianto sulla 275: vigilante prima finisce con l'auto su un palo, poi si scontra con una vettura

  • Oltre un chilo di cocaina: tre arresti. Carabinieri trovano anche una pistola

Torna su
LeccePrima è in caricamento