Piantagione di "erba" in casa ed eroina in un recipiente: in due in arresto

A San Foca nei guai un 36enne bergamasco. A Galatina, fermato un 51enne del posto. I sopralluoghi effettuati dai carabinieri

SAN FOCA – Aveva preso un’abitazione in affitto proprio dentro San Foca, marina di Melendugno, e qui aveva allestito una piantagione di marijuana. La cose non deve essere sfuggita, tanche che la voce ha raggiunto  anche i carabinieri. E ieri mattina, i militari del Nucleo operativo radiomobile hanno svolto una perquisizione mirata.

Nella villetta, hanno trovato Marco Francesco Durali, 36enne residente a Canonica D’Adda, in provincia di Bergamo. In suo possesso, 58 piante di cannabis e 17,85 chili di marijuana, più materiale per il confezionamento. Tutto finito sotto sequestro. Sentito il magistrato di turno, Stefania Mininni, l’uomo è finito in carcere.  

Galatina: un arresto per eroina

A Galatina, invece, i carabinieri dell’aliquota operativa della compagnia di Gallipoli, hanno arrestato per detenzione ai fini spaccio sostanza stupefacente, Marcello Chirenti, 51enne del posto. Durante una perquisizione domiciliare, i militari hanno trovato, nascosti in un recipiente, 39,6 grammi di eroina, suddivisa in due involucri, due bilancini precisione e 530 euro in banconote di vario taglio. Tutto finito sotto sequestro. Chirienti è stato arrestato e ristretto ai domiciliari.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tampona un autoarticolato, donna di 57 anni muore intrappolata

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Violento impatto fra due veicoli, ragazza di 19 anni in Rianimazione

  • Cicloturista preso in pieno da un'auto: deceduto dopo il trasporto in ospedale

  • Bimba di 9 anni nel negozio. "Portata in una stanzetta e palpeggiata"

  • Operazione "Vele": mafia, droga e spari, oltre 40 davanti al giudice

Torna su
LeccePrima è in caricamento