Tentato furto in villa: sorpreso dagli agenti scappa e lascia auto e documenti

Intervento della polizia alle porte della città, sulla via per Arnesano, poco prima dell'alba. Un uomo è indagato in stato di irreperibilità

LECCE - Si è dato alla fuga lasciando auto, attrezzi e anche il documento di identità custodito in un portafoglio. Ha già un volto e un nome l'uomo che ha provato a mettere a segno un furto in una villa che si trova alla periferia di Lecce, sulla strada per Arnesano. Quando i poliziotti si sono presentati presso la sua abitazione hanno trovato le chiavi nella porta, aperta, e le luci accese: segno di un passaggio molto rapido e al momento l'uomo è irreperibile.

Poco prima, intorno alle 4.30 della trascorsa notte, il proprietario della villa, insospettito da alcuni rumori, aveva chiamato la centrale operativa al 113. Nel giro di pochi minuti una pattuglia è intervenuta sul luogo della segnalazione, notando subito il cancello aperto e, ferma sul vialetto, un'auto di grossa cilindrata con il cofano aperto e il motore ancora caldo. La perquisizione del veicolo ha consentito di rinvenire una pistola giocattolo con il tappo rosso, nascosta in un bauletto nel bagliaio, il portafoglio con i documenti e un carello in metallo a due ruote. 

I controlli sono proseguigi all'interno e all'esterno della villa: nei pressi del garage sono stati trovai un piede di porco e due cacciaviti che erano stati utilizzati per forzare una porta di accesso ad una stanza usata come deposito. L'uomo ricercato è indagato per tentato furto e violazione di domicilio.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Paura sulla statale: perde il controllo e si schianta contro guardrail e albero

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

Torna su
LeccePrima è in caricamento