adriana poli bortone: "Italia e Cina, avvicinamoci"

Una delegazione di eurodeputati in visita a Pechino, Xian e Shangai ha trattato diverse questioni: dai diritti umani, all'economia. "Troppo pochi gli imprenditori italiani che hanno investito qui"

adriana poli bortone12-11
Diversi europarlamentari italiani sono stati nelle scorse settimane in visita in Cina. Fra questi, Adriana Poli Bortone, dell'Uen. Una visita che ha riguardato Pechino, Xian e Shangai e che ha toccato diversi punti salienti: dai diritti civili agli sviluppi economici. "In Cina - sottolinea Adriana Poli Bortone - abbiamo trovato una realtà vivace ed un popolo molto disposto a lavorare e a lavorare sul proprio territorio. Purtroppo l'economia capitalista che si sta affermando fa aumentare il divario tra i nuovi ricchi ed i poverissimi delle campagne e delle periferie urbane. Così come la presenza di un unico sindacato non offre alcuna tutela e garanzia ai lavoratori".

"Abbiamo appreso - continua - che gli imprenditori italiani che hanno delocalizzato le loro attività in Cina sono un migliaio, un numero decisamente basso rispetto a quelli di altri Paesi, soprattutto in considerazione del basso costo della manodopera. Ma questa presenza, comunque, è molto significativa in termini di apporto di professionalità e di trasmissione di know-how, ma anche di cultura del lavoro. In questa fase storica è importante avvicinare Italia e Cina".

Nuovi scenari economici, dunque, ma anche abolizione della pena di morte, rispetto delle minoranze religiose, inquinamento e tutela dell'ambiente e la candidatura di Milano a Expo 2015. Queste le questioni affrontate nei giorni scorsi in una con una delegazione italiani. Oltre ad Adriana Poli Bortone erano presenti il direttore generale della Fondazione Italia-Cina Alcide Luini ed i deputati Mario Mauro (capo delegazione), Gianni De Michelis, Pier Antonio Panzeri, Antonio Tajani e Donato Tommaso Veraldi. La missione è stata voluta dal ministero degli Esteri cinese e dalla Fondazione Italia-Cina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta arancione per maltempo anche nel Salento. Scuole chiuse in diversi comuni

  • Pioggia e violente raffiche di vento mettono mezzo Salento in ginocchio

  • Rapinatori irrompono in casa, un figlio reagisce: martellata sulla testa

  • "Scuole aperte nonostante l'allerta meteo": Cgil denuncia rischi per alunni e lavoratori

  • Concluso il trapianto sulla piccola Giorgia: è durato oltre dieci ore

  • Furto di energia, truffa e fuoco agli scarti di potatura: arresto e 14 denunce

Torna su
LeccePrima è in caricamento