Apt: "A Pasqua più turisti nel Salento"

Previsioni confermate da "Monitor", il progetto dell'Azienda di promozione turistica: arrivi aumentati del 5 per cento

giapponesi a santa croce
Come previsto da "Monitor", il progetto sperimentale dell'Azienda di promozione turistica della Provincia di Lecce, sono aumentati i turisti nel Salento durante le festività pasquali. Rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, infatti, gli arrivi di vacanzieri italiani e stranieri sono cresciuti dal 3 al 5 per cento, rafforzando leggermente le previsioni a seguito delle prenotazioni last minute.

I dati degli operatori turistici delle 110 strutture ricettive considerate si riferiscono alle aree Lecce e hinterland; Porto Cesareo-Gallipoli-Ugento-Nardò; Salve-Leuca-Tricase-Santa Cesarea Terme; Otranto-Melendugno-Maglie-Grecìa Salentina. Gli italiani sono arrivati da Puglia, Campania, Calabria, Lazio e Veneto. La percentuale di stranieri è stata superiore a quella consolidata del 12%. Confermato il ritorno di tedeschi, inglesi, francesi e greci. Statunitensi e giapponesi sono stati attratti anche dalla vetrina del "Vinitaly" di Verona.

Interesse da parte dei turisti tedeschi e del nord Europa per il soggiorno in case vacanze nel Capo di Leuca, tipo di ricettività che richiede l'offerta di servizi logistici. Il progetto "Monitor", attivato dall'Azienda di promozione turistica di Lecce, esaminerà anche i flussi turistici del 25 aprile, del 1° maggio, del 2 giugno, di Ferragosto e della festa di Ognissanti. Oltre a quelli in occasione di eventi di richiamo, quali la rassegna di Negroamaro e la "Notte della Taranta", che si terrà il 25 agosto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzini abusati in un casolare, 69enne in carcere per pedofilia

  • Giro di armi da fuoco e monopolio imposto sul servizio navette: sei arresti

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: imputati il padre e lo zio

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento