Esperienze di pesca sostenibile nelle aree protette: se ne parlerà in un seminario

Il tavolo di lavoro venerdì 5 e sabato 6 ottobre, a Porto Cesareo. L’incontro è organizzato da Federparchi in collaborazione col Gal Terre d’Arneo

Foto di repertorio.

PORTO CESAREO – A Porto Cesareo un seminario per parlare di pesca sostenibile nelle aree marine protette. Si intitola infatti  “La pesca sostenibile nelle Aree Marine Protette”, il seminario che Federparchi e il Coordinamento pesca dell’Alleanza delle cooperative Italiane, in collaborazione con il Gal Terre dell’Arneo, hanno organizzato per i prossimi 5 e 6 ottobre nel borgo ionico.

Due giorni di confronto tra pescatori e responsabili delle Aree marine protette, per discutere delle buone pratiche messe in campo in questi anni e di come incentivare il processo di salvaguardia e miglioramento delle risorse del mare.

Il tavolo di lavoro, al quale parteciperanno i rappresentanti delle Istituzioni, gli amministratori ed i tecnici, è un’opportunità per rilanciare la pesca professionale e i processi di sviluppo integrato dei territori costieri. Esperienze che potranno essere utili alle marinerie di tutto il territorio italiano.  Ulteriore obiettivo del seminario è avviare un confronto permanente sui processi di salvaguardia e valorizzazione delle risorse, ponendo le basi per nuove progettualità e regole comuni con un maggiore coinvolgimento nella gestione dei pescatori e dei loro rappresentanti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Precipita dal tetto del capannone che voleva comprare, muore sul colpo

  • Cronaca

    L'evento musicale corre sui social, ma mancano le autorizzazioni

  • Cronaca

    Blitz in casa, cocaina e marijuana nascosti in un contenitore sul terrazzo

  • Cronaca

    Accusati dai concorrenti, assolti dai giudici i titolari di un'agenzia funebre

I più letti della settimana

  • Fa un incidente e chiede aiuto: il "soccorritore" tenta di stuprarla

  • Brucia e crolla capannone della ditta edile. Si temono danni per la salute

  • Vigilante si uccide con una pistola: secondo suicidio simile in poche ore

  • Misteriosa “rapina” a un corriere, scoperto l’autore: è la stessa vittima

  • Brillantante servito invece di acqua, ispezioni di Nas e Asl nel bar

  • Precipita dal quarto piano del tribunale: grave un praticante avvocato salentino

Torna su
LeccePrima è in caricamento