Tra passato e presente, il cuore della città. Premiate quindici attività commerciali

In piazza Libertini l’amministrazione comunale ha tributato un omaggio a sodalizi con una lunga presenza nella storia e nell'economia di Lecce

LECCE – L’immagine di Lecce agli occhi dei visitatori e la concezione stessa di “leccesità” è legata anche alle attività storiche del capoluogo salentino, alle famiglie che con il loro pluridecennale lavoro hanno segnato la storia della città. Per questo l’amministrazione comunale ha inteso tributare pubblicamente un attestato di riconoscenza a quindici sodalizi.

Il sindaco Carlo Salvemini e l’assessore alle Attività Produttive, Paolo Foresio, hanno consegnato una targa ricordo ai titolari delle seguenti società commerciali: Arte grafica snc di Daniele Giorgio Giangreco (tipografia, inizio attività 01/09/1963); Camping sport srl di Gianni Raho (vendita al dettaglio, 02/04/1964); Galleria Belle Arti Caiulo (commercio al dettaglio, 12/11/1963); Marzano Umberto (farmacia, 27/02/1962); Podo Giovanni (commercio al dettaglio, 03/02/1958); Profumeria Istituto di bellezza Liguori (profumeria, 10/06/1963); Ditta Staffieri Antonio (commercio al dettaglio, 21/02/1964); Staffieri Francesco di Gianni Staffieri (commercio al dettaglio, dal 1923); Teatro Politeama Greco di Greco Alberto (spettacolo, 19/03/1947); Bar Martinica di Attanasio Antonio (bar, dal 1968); Alberto Guido (commercio biciclette); Azienda Capoccia Raffaele (panificio dal 1932) ; Bar Palio famiglia De Matteis Mario (bar, 1971) ; Lido La staffa  Frigole di Parente Giuseppe (lido balneare dal 1960); Lido York San Cataldo di Alfredo Prete (lido balneare dal 1933).

“Premiamo famiglie di commercianti che con le loro aziende e la loro storia hanno dato lustro a Lecce e forza alla sua economia – dichiara l'assessore Foresio – riconosciamo a loro il grande merito di aver saputo affrontare i momenti difficili, le crisi, di aver saputo rinnovarsi e innovare le loro attività lungo i decenni, dando l'esempio a tutto il tessuto commerciale cittadino. Come amministrazione intendiamo inaugurare questa tradizione, che ci proponiamo di ripetere, coinvolgendo altre storiche ditte, anche a Natale ”.

Sul palco anche il 93enne Umberto Marsano, capostipite della famiglia che gestisce l’omonima farmacia e Annalaura Prete, diciottenne figlia di Alfredo, titolare del Lido York di San Cataldo. A nome di tutti è intervenuto il titolare della profumeria Liguori che ha ringraziato l’amministrazione per questo segnale di grande attenzione  nei confronti di quanti profondono il massimo impegno nelle loro attività.

targacommercianti-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco in contromano, causa incidente con una vittima: conducente in arresto

  • Cade da un'altezza di dieci metri praticando il parkour: 16enne in gravi condizioni

  • Agenzia funebre nel mirino: data alle fiamme da ignoti, del tutto distrutta

  • Suv scorrazzano tra studenti e bagnanti. E si tenta di deviare lo sbocco a mare dell'Idume

  • Dalla perquisizione della vettura spunta la droga: coppia di fruttivendoli nei guai

  • Travolto da un’auto sulla litoranea di Santa Cesarea Terme: grave un ciclista

Torna su
LeccePrima è in caricamento