Torna Evo Forum, open days della cultura dell’olio extravergine in Puglia

Dibattiti, testimonianze e degustazioni per raccontare la qualità del nostro olio e costruire il suo futuro. Fondazione Italiana Sommelier di Puglia incontra produttori, esperti del settore, giornalisti specializzati e presenta i nuovi Corsi per Sommelier dell’Olio.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Rappresenta uno degli eventi più attesi dell’anno per chi, nella nostra terra, considera l’olio extravergine d’oliva una delle fonti di ricchezza più importanti, fondamentali e da tutelare. Ricchezza soprattutto umana, perché l’olio rappresenta l’essenza di un’identità che oggi cerca nella sua storia la via della rinascita e del riscatto. Torna in Puglia "Evo Forum, Open Days della Cultura dell’olio Extravergine", voluto ed organizzato fortemente da Fondazione Italiana Sommelier di Puglia, che da anni porta avanti con passione e serietà un grande progetto di diffusione culturale legato appunto all’olio, settore strategico per la promozione del Made in Italy nel mondo.

Il 31 gennaio a Corato (presso La Locanda di Beatrice) e l'1 febbraio a Lecce (presso HOTEL PRESIDENT LECCE - VESTAS HOTELS & RESORTS), due incontri con dibattiti e degustazioni per riflettere sul presente e, soprattutto, sul futuro dell’olio extravergine di oliva. Evo Forum mette infatti al centro del dibattito il concetto di qualità insieme a produttori, esperti del settore, giornalisti specializzati. Quest’anno lo farà con Nicola Di Noia, assaggiatore e relatore ufficiale dell’Associazione Italiana Sommelier dell’Olio, nonché responsabile nazionale Olio di Coldiretti. Come sempre saranno preziose le sue parole per chi opera nel mondo dell’olio o chi intende entrarci per lavoro o semplice passione.

Savino Muraglia porterà la sua esperienza di presidente Coldiretti Puglia e produttore di olio extravergine di qualità, Gianni Cantele presidente di Coldiretti Lecce ripercorrerà il suo impegno per la tutela e valorizzazione dei nostri ulivi e il senatore Dario Stefàno racconterà la soddisfazione per la recentissima “legge sull’oleoturismo”, al cui emendamento, approvato con la legge di bilancio 2020, ha lavorato a lungo. Evo Forum sarà anche l’occasione per presentare i Corsi Professionali 2020 per diventare Sommelier dell’Olio. Fondazione Italiana Sommelier è l’unica realtà a farlo in Puglia, perché crede profondamente nell’opportunità di crescita del territorio attraverso professionisti competenti che sappiano distinguere e raccontare al mondo la bellezza e la storia dell’olio extravergine di oliva.

Le serate avranno inizio entrambe alle 19 con l’intervento del presidente di Fondazione Italiana Sommelier Puglia, Giuseppe Cupertino, durante il quale presenterà appunto i Corsi di Qualificazione Sommelier dell’Olio (per conoscere quelli in partenza www.fondazionesommelierpuglia.it). Quindi la degustazione con la selezione dei grandi oli provenienti da tutta Italia, presenti nella storica “Guida Olio Bibenda 2020” e premiati con le “5 Gocce”. I banchi d’assaggio, ovviamente, vedranno all’opera i Sommelier dell’Olio pugliesi, formati dall’Associazione Italiana Sommelier dell’Olio.

Torna su
LeccePrima è in caricamento