Donne, dignità e diritti: se ne parla in un dibattito pubblico a Tuglie

Saranno i temi di una iniziativa prevista per venerdì 15 marzo a Tuglie, a partire dalle 19. Tra i relatori, anche la direttrice del carcere di Lecce

Il Frantoio di Tuglie.

TUGLIE – Donne, dignità e diritti. Saranno questi i tre temi in uno di cui si discuterà venerdì sera. L’appuntamento è infatti per venerdì 15, alle 19, presso il Frantoio ipogeo e Museo della Radio di Tuglie.53172736_2433956769948525_4712798018250735616_n-3

Tra i relatori dell’iniziativa Rita Monica Russo, direttrice dell’istituto penitenziario di Borgo San Nicola, Leonilda Marzano, consigliera comunale del luogo e Simona Vincenti, dei Giovani di Bene Comune Tuglie.

A coordinare l’incontro, che terminerà con dei momenti musicali, Alessandra Moscatello, responsabile del reparto di Medicina penitenziaria del carcere di Lecce. Diversi gli interventi, tra i quali anche un momento teatrale a cura di Manuela Marrella di Calandra teatro. Alla conclusione dell’appuntamento, inoltre, incursioni musicali di Massimo Solida e Alessandro Vigna. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Congedo: "Filobus ed estimi, due errori del centrodestra. Salvemini? Senza coraggio"

  • Politica

    Fiorella: "Liberare il centro storico per pedoni e bici. Sgm va riprogettata"

  • Cronaca

    Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: indagati padre e zio

  • Cronaca

    Prete accusato di aver molestato una 13enne: caso chiuso

I più letti della settimana

  • Attacco allo stand della Lega nella piazza, ragazza contusa

  • Fuori strada di notte con la Mercedes, viene ritrovato morto all'alba

  • Esalta il fisico con gli abiti giusti

  • Malore improvviso, cameriere cade e batte la testa: in codice rosso

  • Intonano cori da stadio a Pescara, leccesi aggrediti. Uno accoltellato

  • Esplode il distributore di bibite: operaio 23enne in prognosi riservata

Torna su
LeccePrima è in caricamento