Giornata della memoria e dell’impegno: un evento virtuale contro le mafie

Il ricordo delle vittime delle mafie si celebrerà nonostante l’epidemia in corso. Annullati tutti gli eventi, Lecce si attrezza “virtualmente, con un evento da seguire al pc

Una manifestazione di Libera nelle scorse edizioni.

LECCE – Non basterà il Coronavirus a fermare la lotta alle mafie. E per commemorarne le vittime, Libera e tutte le altre associazioni del luogo, hanno organizzato un evento “virtuale” anche a Lecce.  A partire dalle 18 di oggi, infatti, basterà collegarsi dal proprio computer, telefono o tablet per ascoltare gli interventi dei numerosi relatori.89932951_2710053395881119_714423601591222272_o-2

Tra questi, anche don Raffaele Bruno di Libera Lecce, Anna Caputo, presidente provinciale di Arci, Guglielmo Cataldi, procuratore della Direzione distrettuale antimafia e Leonardo Palmisano, sociologo e saggista, da sempre in prima linea contro le organizzazioni mafiose.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La giornata è giunta ormai alla sua 25esima edizione. Per accedere all’evento, basterà collegarsi alla piattaforma Meeting online, come riportato sulla locandina dell’evento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc a Calimera: medico di base colpisce con calci e pugni un 87enne

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • Doppia tragedia: 70enne si lancia nel vuoto. Una donna cade durante le pulizie

  • Alla vista degli agenti, si “rifugia” in mare con la bici: multa al ciclista nuotatore

  • Epidemia da Covid-19: cinque decessi in provincia di Lecce, 18 nuovi casi

Torna su
LeccePrima è in caricamento