Parcheggi di interscambio e servizio navetta

Tre parcheggi di interscambio consentono di lasciare il mezzo privato e usufruire del trasporto pubblico. Due sono nei pressi dell'ingresso nord della città, uno verso la superstrada per Maglie

I parcheggi di interscambio consentono agli automobilisti di parcheggiare il proprio mezzo, con ticket singolo o abbonamento che varia a seconda del parcheggio, e di viaggiare sugli autobus di linea (30 e 31) o navetta.

Le aree sono tre: due sono collocate all’ingresso nord della città, verso Brindisi. Si tratta dell’ex Foro Boario (piazzale Carmelo Bene) dell’ex Carlo Pranzo. Quella di Torre del Parco (ingresso superstrada di Maglie) è invece a ridosso della superstrada per Maglie.

I parcheggi sono serviti da bus da bus di linea o navette. La navetta blu, da Torre del Parco al centro (Piazzetta Tito Schipa) passa ogni 10 minuti dalle 7 alle 21. La navetta rossa che copre il percorso Foro Boario – Carlo Pranzo – Centro (via Cavallotti) esegue 8 passaggi all’ora.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli autobus numero 30 e 31, che percorrono la circonvallazione, hanno una frequenza di un passaggio ogni 15 minuti, dalle 7 alle 21.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colpo alla Scu: droga ed estorsioni. Scatta il blitz, dieci arresti

  • Accoltella la madre e poi si lancia nel vuoto: tragedia in una famiglia salentina

  • Nulla da fare per l'80enne scomparso: trovato morto nelle campagne

  • Mistero a Nardò: dopo la cena con marito e figli scompare nel nulla

  • Vento e pioggia, strade trasformate in fiumi. Auto in panne e allagamenti

  • Rintracciata a Ostia: il 30 giugno, dopo cena, era uscita senza fare rientro

Torna su
LeccePrima è in caricamento