Manifesti elettorali, in arrivo l'albo delle ditte

Per contrastare abusivismo e irregolarità potranno esercitare solo associazioni e cooperative regolarizzate. Si può inoltrare domanda entro il 7 maggio, comunicando i costi per l'affisione

Si avvicinano le amministrative del 27 e del 28 maggio, in città incalzano i manifesti elettorali. Davvero un gran caos, specie se si considera il numero abnorme di candidati. Adriana Poli Bortone, sindaco di Lecce, ha quindi inteso mettere un po' d'ordine, organizzando un servizio di affissione di manifesti per propaganda elettorale. In questo modo, si potrà garantire un servizio regolare, evitando il rischio di sanzioni o il pagamento di oneri per la rimozione dei manifesti affissi abusivamente.

E proprio nell'ottica di una regolarizzazione, l'amministrazione comunale intende stilare un apposito Albo di ditte, cooperative ed associazioni che intendono svolgere questa attività. L'elenco, una volta formulato, sarà comunicato a partiti, gruppi politici, movimenti, associazioni, che partecipano in modo diretto o indiretto alla competizione elettorale. Tutti gli interessati possono rivolgere domanda presso l'Ufficio elettorale di via Palmieri, 23 entro e non oltre lunedì 7 maggio. Dovranno essere comunicati i costi del servizio (che non possono comunque essere superiori a 1 euro per manifesto affisso). Per informazioni è possibile contattare l'Ufficio Elettorale al numero di telefono 0832682509.

Il sindaco ha inoltre emesso un'ordinanza che stabilisce il divieto di affissione dei manifesti elettorali dalla mezzanotte alle 7 del mattino nel periodo della propaganda elettorale, e sino a venerdì 25 maggio alle 24 e, in caso di ballottaggio, sino a venerdì 8 giugno, sempre alle 24.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • Assunzioni in Sanitaservice: pubblicato il bando per 159 posti

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • "Mi sta picchiando". Viene fermato due volte poco prima dell'alba e arrestato

  • Tenta di investire la ex, ma colpisce e manda in ospedale l'amico della donna

Torna su
LeccePrima è in caricamento