Mercato: si spostano anche operatori delle vie Agrigento e Alessandria

Nella nuova area di via Bari si sono già trasferiti in via temporanea i commercianti ambulanti che espongono lungo viale Giovanni Paolo II. L'ordinanza del sindaco Paolo Perrone è stata estesa. Un atto dovuto ai lavori appaltati dall'Acquedotto pugliese

LECCE – Anche gli operatori commerciali ambulanti che abitualmente espongono la loro merce il lunedì e il venerdì nelle vie Agrigento e Alessandria dovranno spostarsi vero la nuova area mercato di via Bari.

L’ordinanza, che aveva riguardato in prima battuta i proprietari di stand espositivi che solitamente allestiscono su viale Giovanni Paolo II e nei pressi del Palazzetto dello Sport, è stata dunque estesa. La zona, come noto, è interessata da alcuni lavori appaltati dall’Acquedotto pugliese.

Il provvedimento era stato adottato dal primo cittadino leccese per garantire l’incolumità, dell'igiene e della salute delle persone coinvolte nei giorni in cui viene allestito il mercato bisettimanale. L’ordinanza dispone il trasferimento dei commercianti dal 10 aprile sino al prossimo 29 maggio. 

Tutto questo, mentre non s’è ancora sopita la polemica, considerato che sulla vicenda vi sono ricorsi pendenti e si sono sempre addensate perplessità. E’ una situazione temporanea, dettata dai lavori, ma in buona sostanza funge anche da test per il futuro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I commercianti, da sempre restii al trasferimento, hanno firmato una “pace” temporanea con il Comune, per spirito di solidarietà fra colleghi, spostandosi tutti in questa zona del rione San Sabino. Il primo test, però, ha portato mugugni presso gli stessi commercianti e i residenti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • In primavera tornano le formiche: come combattere l'invasione in casa

  • Orrore in casa: tenta di dare fuoco alla moglie con liquido infiammabile

Torna su
LeccePrima è in caricamento