Agosto, attivazione della Ztl anticipata alle 18. Bus navetta dal Foro Boario

Il collegamento avrà una frequenza di quindici minuti e sarà operativo fino all'una di notte. L'assessore De Matteis prova a decongestionare il centro storico

LECCE - Per tutto il mese di agosto una navetta di Sgm collegherà il parcheggio di interscambio dell'ex Foro Boario con il centro con una frequenza di 15 minuti, dalle 18 all'1 di notte. Il bus percorrerà viale De Pietro, via XXV luglio, via Costa, via Garibaldi per poi fare ritorno verso piazzale Carmelo Bene, come da qualche anno si chiama il grande spazio dell'area di sosta.

Lo ha deciso l'assessore alla Mobilità del Comune di Lecce, Marco De Matteis. Contestualmente l'attivazione della Ztl sarà anticipata dalle 21 alle 18. Con questa misura si intende alleggerire il flusso di veicoli nel mese di maggiore presenza di turisti, ma anche provare a decongestionare il centro storico dal carico di auto, sempre troppe rispetto agli stalli disponibili,

"Per venire incontro ai tanti turisti ma anche ai cittadini leccesi - ha commentato l'esponente della giunta -, come amministrazione abbiamo deciso di prevedere un servizio aggiuntivo di trasporto pubblico con una navetta che colleghi il Foro Boario al centro. L’invito che mi sento di rivolgere a tutti è proprio quello di approfittare del servizio, che, al prezzo di poco più di un’ora di parcheggio in centro, consente di liberarsi dallo stress del traffico e della ricerca di uno stallo libero, contribuendo a migliorare la qualità dell’aria e della vita di residenti e visitatori".

Il costo del ticket, che si acquista presso i parcometri dell'ex Foro Boario, è di 2 euro: consente di lasciare l'auto in sosta anche tutto il giorno e di utilizzare sia la navetta che la linea 29 (Foro Boario-Centro-Stazione).

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecce usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzini abusati in un casolare, 69enne in carcere per pedofilia

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Villa confiscata fin dal 2015, ma lui era sempre lì: sgombero forzato

  • Costrette a prostituirsi anche con il maltempo, in manette lo sfruttatore

  • Cosparso di escrementi e bruciato con le sigarette a 3 anni se si opponeva alle molestie: imputati il padre e lo zio

  • Preoccupazione per il vento delle prossime ore: allerta “gialla” sul Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento