Visita del Papa: su quali risorse poter contare?

A giugno il Santo padre giungerà a Leuca: nell'incontro tenuto a Palazzo dei Celestini i partecipanti hanno chiesto di conoscere le risorse finanzierie per poter realizzare gli interventi programmati

Il tempo incalza e la visita programmata dalla Santa sede del Papa a Santa Maria di Leuca, programmata a giugno, tiene tutti col fiato sospeso. Gli organizzatori, soprattutto, coloro che dovranno occuparsi dell'accoglienza di Benedetto XIV e che a tre mesi dall'evento ancora non conoscono le risorse finanziarie di cui potranno disporre. E così questa mattina a Palazzo dei Celestini si è tenuto un incontro tra i sindaci dei Comuni interessati, parlamentari, consiglieri regionali, il rettore del Santuario di Santa Maria di Leuca don Giuseppe Stendardo ed alcuni tecnici.

Al termine della riunione, convocata dal presidente della settima commissione provinciale Claudio Casciaro, è stata ribadita da tutti i partecipanti l'urgenza di conoscere di quanto si potrà disporre per poter realizzare gli interventi programmati che riguardano, tra l'altro, il completamento del piazzale del Santuario che ospiterà il Papa, la viabilità di accesso con la costruzione di due rondò, a Punta Ristola e in corrispondenza dell'innesto con la statale 275, la sistemazione del lungomare, la manutenzione del verde pubblico e privato, la valorizzazione delle architetture, l'organizzazione di eventi culturali ed altre iniziative collaterali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Da parte sua la Provincia di Lecce ha assicurato al Comitato appositamente costituito presso Palazzo dei Celstini, che sta affrontando tutti i problemi del caso ed è già pronta per deliberare i lavori su strade ed infrastrutture interessate all'evento, con la predisposizione di appositi servizi di trasporti ferroviari e su gomma. Richiesto inoltre l'intervento di un immediato sopralluogo da parte del responsabile nazionale della Protezione civile Guido Bertolaso, necessario per quantificare le risorse occorrenti per la realizzazione dell'evento a Santa Maria di Leuca e a Brindisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una 26enne finisce contro un muretto e muore: secondo dramma in quattro giorni

  • Nel Salento 54 casi nei due ultimi giorni. Nessuno attribuito capoluogo

  • In Puglia 124 nuovi contagiati. Due decessi, uno in provincia di Lecce

  • “Il mostro è arrivato dentro casa”: La Fontanella, sono 31 i contagiati

  • "Dote" da sposa e corredo di nozze trasformati in mascherine: “Sono per i più poveri”

  • Il giorno più pesante: 152 nuovi casi accertati, un quarto nel Salento

Torna su
LeccePrima è in caricamento