Gnocchi di patate alla salentina “Strangulaprèveti”

Dalle Patatas degli indigeni alle famose Chips americane, la patata ha sempre avuto un ruolo principale nell’ alimentazione. E’ usata in moltissime ricette e preparazioni dolci e salate facendo leva sulla nostra creatività in cucina

foto www.flaviomassari.it

 

Gnocchi di patate alla salentina “Strangulaprèveti”

Dalle Patatas degli indigeni alle famose Chips americane, la patata ha sempre avuto un ruolo principale nell’ alimentazione. E’ usata in moltissime ricette e preparazioni dolci e salate facendo leva sulla nostra creatività in cucina

Ingredienti per 4/6 persone:

800 g di patate

200 g di farina 00

1 uovo

un pizzico di sale

per il condimento:

1 L di salsa di pomodoro

100 g di parmigiano grattugiato o pecorino grattugiato

poca semola

 

Preparazione:

lavate le patate e lessatele con la buccia immergendole in acqua fredda.

Controllate la cottura con uno stecchino lungo, togliete dall’acqua appena pronte e fate intiepidire.

Sbucciate e passate nello schiacciapatate facendole ricadere sul piano di lavoro.

Unite un pizzico di sale, farina e l’uovo al centro.

Impastate tenendo sempre da parte poca farina nel caso in cui l’impasto fosse troppo morbido, da aggiungere man mano.

Formate un filoncino di circa 1,5 cm di spessore e tagliate a tocchetti sempre di 1,5 cm.

Con l’apposito piccolo strumento per gli gnocchi o, in mancanza, con i rebbi di una forchetta o con una grattugia, passate i tocchetti di patate premendo delicatamente e facendoli scivolare uno per volta.

Lasciate asciugare su di un vassoio leggermente infarinato con la semola, ben distanziati.

Lessate in abbondante acqua salata, per pochi minuti.

Appena risalgono a galla, con l’aiuto di una schiumarola, scolate.

Condite subito con la salsa di pomodoro già cotta con olio extravergine di oliva, una cipolla e basilico.

Servite caldi con una spolverata di formaggio.

 

Tempo di preparazione: 1h c.

cottura: 5' c.

difficoltà: media

stagioni consigliate: tutte

 

Vino consigliato: Leverano Doc Rosato

 

Variante: un condimento con burro fuso profumato alla salvia

 

Curiosità: nome dal significato bizzarro “strangolare dei preti” ma prima o dopo aver mangiato questi ottimi gnocchi di patate?

Scherzi a parte, gli gnocchi sono buoni, semplici da preparare e sono una specialità in diverse regioni italiane.

Una ricetta particolare nel Salento, a Gallipoli, rinomata località ionica, viene preparata con gnocchi di patate al sugo di granchi, “caùrri”, oppure li ritroviamo con un buon sugo di carne di cavallo.

Un’ottima qualità della patata è quella di essere priva di colesterolo e di avere una piccolissima quantità di grassi.

www.cookingexperience.it
 

                                                                                                          

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, estorsioni e droga: disarticolato gruppo vicino al clan Tornese

  • Rogo nel negozio per le feste: in manette ex gestore del "Twin Towers"

  • Cicloturista preso in pieno da un'auto: deceduto dopo il trasporto in ospedale

  • Cede il cric durante il cambio della ruota del tir: ferito un meccanico

  • Paura in volo: piccolo aereo sfonda il muretto di un'abitazione

  • Fermati in centro per controllo: dosi di eroina nell'auto, due in manette

Torna su
LeccePrima è in caricamento