Centro nanotecnologie molecolari: anche il presidente della Provincia nei laboratori

Stefano Minerva si è recato, in mattinata, presso i 15 laboratori della struttura di Arnesano. Ha conosciuto ricercatori e attività

Un momento della visita.
LECCE –Speciale visita, questa mattina, presso il Centro per le Nanotecnologie biomolecolari dell’Iit, l’Istituto italiano di tecnologia con sede ad Arnesano: il presidente della Provincia, Stefano Minerva, ha infatti raggiunto la struttura per conoscerne le attività. È stato accolto dal professore Massimo De Vittorio, direttore del centro.
Accompagnato dal suo staff e dal responsabile del progetto delle “Giornate scientifiche” Gianni Podo, il presidente ha voluto visitare gli oltre 15 laboratori presenti e ha conosciuto i ricercatori dell’Istituto. Il Center for biomolecular nanotechnologies (Cbn) si occupa dello sviluppo di materiali biomolecolari e biologici e delle loro interazioni alla nanoscala.
Foto 3-12-31
Tra i vari laboratori, che accolgono gli studenti degli istituti superiori salentini grazie al Progetto della Provincia di Lecce: Material Processing and Characterization; Clean Room – Device Microfabrication; Back End – Device Packaging and Characterization; Nanobioimaging; Nanobiointeraction/ Dye Solar; Multifunctional Neural Interfaces. “La Provincia di Lecce, grazie al progetto giornate di promozione della cultura scientifica consente a centinaia dei nostri studenti di conoscere e avvicinarsi a poli d’eccellenza come questo. Non solo terra di bellezza e tradizioni, ma anche di innovazione e ricerca: dalla nostra terra si scrivono le pagine del futuro”, ha dichiarato al termine della visita Minerva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sommozzatore in un pozzo: all’interno i resti del piccolo Mauro?

  • Mezzo chilo di droga, pistole e munizioni: in manette zio e nipote

  • Assunzioni in Sanitaservice: pubblicato il bando per 159 posti

  • La barca s'incaglia, i tre pescatori tornano a riva sfidando il mare gelido

  • "Mi sta picchiando". Viene fermato due volte poco prima dell'alba e arrestato

  • Tenta di investire la ex, ma colpisce e manda in ospedale l'amico della donna

Torna su
LeccePrima è in caricamento