Primarie Pd, seggi chiusi: Zingaretti vince anche a Lecce col 78,7 per cento

Anche i salentini chiamati a indicare, facoltativamente, il nome del segretario nazionale del Partito democratico: il governatore del Lazio surclassa gli altri due candidati

I tre candidati (Ansa Foto).

LECCE - Il giorno delle primarie del Pd: Nicola Zingaretti vince in tutta Italia. Lecce compresa, dove ha ottenuto il 78,7 per cento dei voti. Gli elettori sono stati chiamati falcotativamente a scegliere tra i tre candidati alla segreteria nazionale: Nicola Zingaretti, governatore della Regione Lazio già partito con i favori del pronostico, avendo già vinto la competizione tra i circoli del Partito Democratico. In lizza anche Maurizio Martina, segretario uscente (in realtà, più propriamente nel ruolo di reggente) ed ex ministro delle Politiche agricole durante il governo Renzi. Il terzo nome aspirante alla carica nazionale è, infine, quello di Roberto Giachetti, ex vicepresidente della Camera dei deputati.

I 78 seggi allestiti in altrettanti comuni della provincia, sono gestititi dai circoli cittadini del Partito democratico. A Lecce si voterà presso l’Hotel Tiziano, così come da tradizione. Alle 12, in città, hanno votato 800 elettori. Intorno a quell’ora, sono stati registrati tra i 200 e i 250 voti anche a Copertino, Galatone e Tricase. È infatti nei centri più grossi, così come ha evidenziato il segretario provinciale democratico, Ippazio Morciano, che è stata riscontrata una significativa percentuale di votanti. Percentuale che,tuttavia, risulta essere comunque in calo rispetto alla precedente consultazione primaria, quella del 2017  (la sfida tra Matteo Renzi, Michele Emiliano e Andrea Orlando). Il trend salentino risulta perfettamente in linea con quello nazionale.

La presenza dei sostenitori del Pd,  rilevata a macchia di leopardo fino al primo pomeriggio, si è inoltre dimostrata favorevole anche ad Arnesano: nel piccolo comune dell’hinterland leccese, infatti, i militanti dem hanno dovuto fornire ulteriori schede elettorali poiché quelle presenti non sono risultate sufficienti. Sarà possibile votare fino alla serata di oggi, entro le ore 20, versando un contributo di 2 euro.  Somma dalla quale saranno esentati tutti i cittadini in possesso della tessera del Pd. 

Potrebbe interessarti

  • Un traguardo dopo l'altro: Lele dei Negramaro pronto alla 9 chilometri

  • Uova: quante ne possiamo mangiare e come cucinarle

  • Morso del ragno violino: sintomi, rimedi e cure

  • Bidoni della spazzatura, i metodi per averli sempre puliti e igienizzati

I più letti della settimana

  • Automobile si ribalta fuori strada, muore giovane madre di 33 anni

  • Torna il maltempo, allerta arancione: forti temporali attesi a partire da ovest

  • Violento nubifragio sferza il Salento. Strade allagate, centri in tilt

  • Frontale al rientro dal mare, donna di 38 anni grave in Rianimazione

  • Perde il controllo dell’auto e si ribalta: un 27enne in Rianimazione

  • Incendio nel parco di Punta Pizzo. Giallo sul ritrovamento di un cadavere

Torna su
LeccePrima è in caricamento