← Tutte le segnalazioni

Altro

Trasferimento del lavoratore pubblico e tutela della professionalità acquisita

Con ordinanza in data 26/06/2019 il Tribunale di Lecce-Sezione Lavoro ha accolto il reclamo proposto da un Funzionario del Comune di Lecce che, con ordine di servizio del 20/09/2018, era stata d'autorità trasferita dal Settore Poliza Locale-Uffico Ricorsi al Giudice di Pace ad altro Ufficio. Capovolgendo l'esito del primo grado cautelare, il Tribunale ha sospeso gli effetti dell'ordine di servizio e ha condannato il Comune di Lecce alle spese di lite nella misura di € 2.800,00.

Nella causa, patrocinata dall'Avv. Antonio Lorenzo Garrisi, il Tribunale ha affermato il principio che, il diritto del datore di lavoro pubblico di trasferire il proprio dipendente da un ufficio ad un altro, trova un forte limite nel diritto del lavoratore di poter concretamente svolgere un'attività lavorativa che sia la più consona alle sue acquisite specializzazioni, così da poter soddisfare l'esigenza di sviluppo ed estrinsecazione della propria personalità garantite dall'art. 2 della Costituzione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

  • Gravi disservizi a San Foca, marina di Melendugno

  • Nino (classe 1923) non pesca più

  • Salento che brucia. Grido di rabbia per un territorio che sta soffrendo

  • Segnaletica bruciata dal sole

Torna su
LeccePrima è in caricamento