Benessere fisico in un contesto mozzafiato: gara di “orienteering” ad Otranto

Nel centro storico, domenica 8 luglio, l’associazione sportiva dilettantistica “Faera” orga-nizza una gara promozionale di questa disciplina, che si sta diffondendo per la sua sempli-cità pratica e la peculiarità di svolgimento

OTRANTO - Il benessere dato dall’attività fisica unito al piacere di muoversi in un contesto mozzafiato: un “mix eccellente” che esprime al meglio il significato di turismo sportivo. Questo l’obiettivo che si propone di raggiungere l’associazione sportiva dilettantistica “Faera - sport e natura”, che organizza, per domenica 8 luglio, a Otranto, una gara promozionale di orienteering.

La disciplina, seppur di recente nascita, si sta diffondendo velocemente ed in maniera capillare per la sua semplicità di pratica e la peculiarità di svolgersi a contatto con la natura. Scopo: raggiungere, nel minor tempo possibile e secondo una successione prestabilita, una serie di punti di controllo posizionati nell'area della gara e segnati su una carta topografica preventivamente consegnata all'atleta.

Ogni partecipante può scegliere liberamente il tragitto da percorrere tra un punto e l’altro. La gara partirà alle ore 19 dal Lungomare degli Eroi per poi snodarsi nel centro storico idruntino. Tutti gli iscritti riceveranno gadget offerti dal comitato provinciale Coni di Lecce e dall’assessorato allo sport del Comune di Otranto.

Per favorire la massima partecipazione non solo degli appassionati dello sport d’orientamento ma anche di quanti ancora non lo conoscono e vorrebbero approcciarsi a questa disciplina, i tecnici specializzati dell’associazione Faera hanno organizzato due pomeriggi dedicati a lezioni gratuite sulle nozioni base dell’orienteering, in modo che tutti possano prendere parte attivamente alla manifestazione.

Le lezioni si svolgeranno nel pomeriggio di sabato 7 luglio e domenica fino alle ore 18, orario fissato anche per il termine delle iscrizioni. La quota di partecipazione è fissata in 3 € per i bambini e 5 € per gli adulti e comprende anche il tesseramento alla Fiso. L’evento, patrocinato dal Comune di Otranto e dal Coni di Lecce, sarà anche l’occasione ideale per far conoscere le attività che l’associazione “Faera” proporrà a partire da quest’estate presso il nuovo Parco attrezzato “Alimini Grande”, riqualificato dall’amministrazione comunale. Per info: 339.4912816; 327.0345579.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Intervento di riduzione dello stomaco, muore in casa dopo un malore

  • Cinque tamponi positivi al Covid-19, due per residenti in provincia di Lecce

  • Tenta rapina nel market, ma il cassiere reagisce. Arrestato dopo la fuga

  • Spaccio di stupefacenti, armi e rapine, in 23 davanti al giudice

  • Operazione “San Silvestro”, droga dall’Albania, scattano nove arresti

Torna su
LeccePrima è in caricamento