Salento Challenge Race, saranno una cinquantina gli equipaggi in gara

La gara, organizzata dall'Asd Motorsport Scorrano, avrà come partner principale MPM Ford Store-Pezzuto Automotive di Lecce e l’Automobil Club di Lecce

Foto gentilmente concesse da Cristian Gerundio.

Saranno una cinquantina gli equipaggi iscritti al “4° Salento Challenge Race”, in programma oggi e domani sul circuito Pista Salentina di Ugento (ingresso gratuito). Con la chiusura delle iscrizioni appare chiaro che saranno in molti a pretendere di salire sul podio.

La gara, organizzata dall'Asd Motorsport Scorrano, avrà come partner principale MPM Ford Store-Pezzuto Automotive di Lecce e l’Automobil Club di Lecce.

Lo spettacolo è garantito con i piloti della categoria E2 biposto: si sfideranno Massimiliano Pezzuto su Radical Sr4, fresco vincitore della gara di Binetto. Ed i fratelli Timo: Daniele su Osella PA21 Jrb e Marco su Radical Sr4. Questi due fratelli nella scorsa edizione hanno ottenuto, rispettivamente il 3° ed il 2° posto assoluto. Presenti anche l’esperto Domenico D’Amico di Fasano su Radical Sr4 ed Antonio Lavieri su Elia Avrio ST09 della Policoro Corse.

Tra i prototipi la sfida è tra Albino Pepe su Suzuki Proto, Daniele Cataldo su 126 Suoer 1600 e Lorenzo Grassi su Peugeot 106 -2000.

Tra le vetture da rally cu saranno gli esperti piloti Marco De Marco su Peugeot Super2000 di Ferrara Motors; Ivan Pisacan su Clio R3; Alessio De Santis su 106 Gruppo A e Mauro Santantonio su 106 Kit di IMpromotorsport.

Altre sfide interessanti saranno tra le vetture Racing Start, con gli specialisti provenienti da Fasano, Locorotondo e Martina Franca, le Lupo cup e le vetture gruppo N. Da segnalare la partecipazione di due piloti di soli 16 anni, figli d’arte: Matteo e Nicolo’ rispettivamente figli di Pier Paolo Carra (presidente della Casarano Rally Team) e del pilota Massimiliano Pezzuto. Da rilevare l'iscrizione di Paolo Garzia, specialista di queste gare e vincitore assoluto lo scorso anno, Sergio Pepe ed il giovanissimo e grintoso Riccardo Pisacane. La sfida tra le scuderie con più piloti è tra Casarano Rally Team ed Apulia Corse.

“Ormai è tutto pronto per dar inizio alla grande festa del motorsport. Infatti, ancor prima del risultato sportivo finale, il nostro impegno è quello di promuovere la passione dei motori in piena sicurezza – commenta Santino Siciliano, presidente della Motorsport Scorrano organizzatrice dell'evento -. Vantiamo una cinquantina di partecipanti a questo 4° Salento Challenge Race, che chiuderà l'anno di questa formula in Puglia. E ci saranno diversi eventi collaterali in una kermesse con ingresso gratuito”.

Sono tante le iniziative collaterali. Durante la gara si svolgerà il work shop organizzato dalla Salento Racing Team, Squadra Corse dell’Università del Salento, che in questo 2017 dovrà riprogettare, partendo da zero, una nuova monoposto di tipo Formula tenendo conto del nuovo regolamento di Formula SAE.

il-podio-assoluto-con-lorganizzatore-Santino-Siciliano-2Grazie all’esperienza pluriennale che può vantare il team, la mole di lavoro progettuale e di realizzazione, che andrà a toccare ogni singolo aspetto del veicolo, verrà divisa in 5 gruppi che, rispettivamente, si occuperanno: Frame and Body Group della progettazione e realizzazione della monoscocca e del pacchetto aereo-dinamico della vettura; Suspension Group della progettazione e realizzazione dell’apparato sospensivo; Engine and Drivetrain Group dello studio ed elaborazione del propulsore; Electrical Group della progettazione e realizzazione dell’elettronica presente sulla vettura; Human Resources & Business Group della gestione del team e della presentazione, in gara ed agli sponsor, del team e della monoposto.

Tali gruppi sceglieranno le migliori soluzioni tecnico-progettuali per raggiungere, nella stagione di gara 2018, ottimi risultati non solo nelle prove dinamiche che in quelle statiche.

Il tutto, gestito dal Technical Leader che ha il compito di coadiuvare i gruppi e dal Team Leader, quest’ultimo, con l’obiettivo di gestire e organizzare il Team per raggiungere la massima efficienza e performance.

A corollario della gara sul circuito salentino è prevista la presenza di un simulatore di Formula Uno, di una esposizione di Auto Tuning, di un Raduno di vetture Mustung e del Test Drive di vetture Ford della MpM Ford Store.

COMUNICATO STAMPA
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto in centro, coinvolto il musicista Nando Popu

  • Carabiniere e “Le Iene” sott’accusa, chiesti 100mila euro di risarcimento

  • Spaccio di droga: in 14 a processo. Tra loro l’imprenditore dei vini Gilberto Maci

  • Nuova ondata di maltempo: allerta arancione in attesa delle violente raffiche di vento

  • Buco sul muro del negozio di abbigliamento nel centro commerciale: il furto fallisce

  • Ladri violano una casa e trovano 10mila euro in una borsa e gioielli

Torna su
LeccePrima è in caricamento