Scommesse: ci siamo fatti il pesce d'aprile da soli…

Schede
…anzi, il pesce d'aprile ce l'hanno fatto tre partite. Sulla prima scheda (prima immagine a sinistra, gare miste italiane e straniere) LeccePrima, "grazie" ai consigli del proprio esperto (la cui identità sarà presto rivelata in una conferenza stampa a siti unificati, coinvolgendo i colleghi del "Corriere della Servola") aveva giocato come risultato finale di Lione-Bordeaux l'1 a 1. La partita è terminata 0 a 1. Grazie, Lione. Di cuore.

Sulla seconda scheda (immagine centrale), riguardante esclusivamente la serie C1 italiana (gironi A e B) l'esperto aveva pronosticato l'X di Pizzighettone-Grosseto. E' finita 2 a 3. Caro Pizzighettone, di questo passo terminerai in C2 e noi, a credere nelle tue possibilità, poveri in canna.

Nella terza e ultima scheda (immagine a destra), che riguardava la serie A italiana, si era pronosticato il 2 del Messina a Cagliari. E' finita 2 a 0 per i padroni di casa. Un "caloroso" saluto a mister Cavasin, tecnico dei siciliani, nonché ex del Lecce.

Naturalmente, come potete controllare, tutti gli altri pronostici sono stati azzeccati. Se le tre gare in questione fossero andate in porto, LeccePrima (ed il suo misterioso esperto, che da oggi chiameremo Mr X-Files) avrebbero incassato 1.650 euro. In ogni caso, alcuni lettori ci hanno già comunicato nei giorni scorsi di aver vinto un po' di soldi consultando i pronostici del sito. Quindi, continuate a seguirci e… un caloroso in bocca al lupo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pioggia e violente raffiche di vento mettono mezzo Salento in ginocchio

  • Allerta arancione per maltempo anche nel Salento. Scuole chiuse in diversi comuni

  • Rapinatori irrompono in casa, un figlio reagisce: martellata sulla testa

  • "Scuole aperte nonostante l'allerta meteo": Cgil denuncia rischi per alunni e lavoratori

  • Burrasca agita lo Ionio e devasta barche, pontili, maneggio e persino un ristorante

  • Furto di energia, truffa e fuoco agli scarti di potatura: arresto e 14 denunce

Torna su
LeccePrima è in caricamento