Comune vieta parcheggio su un'area, ma il Tar dà ragione ai proprietari di un complesso

La vicenda a Cutrofiano: residenti e commercianti torneranno ad utilizzare un’area antistante un complesso come parcheggio

Il Tar di Lecce.

LECCE – Il Tar di Lecce ha accolto l’istanza presentata da tre cittadini di Cutrofiano e ha consentito loro di poter usufruire di un’area, transitando coi mezzi. Avevano realizzato, nel 2010, un nuovo complesso immobiliare con appartamenti e locali commerciali, affittando quelli al piano terra a tre attività commerciali: un bar, una ferramenta e un negozio di informatica.

Ma lo spiazzo all’ingresso, pur avendo destinazione pedonale, è stato utilizzato per anni come area a parcheggio, fino a quando il Comune ha ingiunto l’immediato ripristino della zona pedonale, inibendo qualsiasi accesso a mezzi di ogni genere. Anche per il solo carico-scarico merci. I tre proprietari, difesi dagli avvocati Antonio Macrì, Leonardo Maruotti e Francesco G. Romano, hanno presentato ricorso al Tribunale amministrativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’esecuzione dell’ordinanza comunale stava creando seri problemi sia alle attività commerciali, sia alla stessa collettività di Cutrofiano: tanto che, nel giro di pochi giorni, sono state raccolte circa 500 firme per la riapertura dell’area a parcheggio, come di fatto era stata utilizzata in tutti questi anni. Il Tar di Lecce ha concesso la tutela cautelare richiesta, accogliendo le tesi dei legali dei tre cittadini. Pertanto, l’area tornerà ad essere utilizzata come parcheggio, facendo un po' di “ordine” nella vicenda durata nove anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ritrovato senza vita il corpo del sub: si era immerso per una battuta di pesca

  • Incidente sul lavoro, muore a 35 anni schiacciato da una macchina saldatrice

  • Con una molletta da bucato si "liberava" della droga: scoperto e arrestato

  • Cerca di riparare l’antenna in casa dei suoceri, poi precipita dal tetto: muore un 60enne

  • In primavera tornano le formiche: come combattere l'invasione in casa

  • Fermato per strada trema davanti ai carabinieri. In casa aveva marijuana

Torna su
LeccePrima è in caricamento