Cagnolina muore dopo un mese di cure: sul corpo segni compatibili con bastonate

E’ accaduto a Corigliano d’Otranto: una cucciola di due anni di pastore tedesco è stata accudita dai volontari e dal veterinario, ma non ce l’ha fatta

La cagnolina deceduta nelle ultime ore.

CORIGLIANO D’OTRANTO – A pochi giorni dal caso di Castro, un secondo decesso di un cagnolino ha scosso la comunità salentina. Nelle ultime ore, infatti, è morto un piccolo esemplare di pastore tedesco, trovato nelle campagne di Corigliano d’Otranto. La cucciola di circa due anni, rinvenuta in periferia, è stata trovata in condizioni sanitarie piuttosto compromesse circa un mese addietro.

A preoccupare , però, non erano le sole lesioni: ma soprattutto alcune ferite simili che hanno lasciato sospettare la mano dell’uomo. Affidata alle cure dei volontari del canile del luogo, la cagnolina sarebbe stata anche adottata da un famiglia, ma il quadro clinico troppo grave l’ha costretta a restare ricoverata presso uno studio veterinario fino a quando, la scorsa notte, ha perso la vita.

Lo stesso medico, come in un primo momento, ha riscontrato quelle strane lesioni sul corpo dell’animale. Ferite che sembrerebbero compatibili con quelle provocate dalle bastonate. Un’eventualità che è stata immediatamente segnalata agli agenti di polizia locale e alle guardie zoofile per i successivi approfondimenti. E' dello scorso 19 ottobre l'altra, inquietante notizia relativa a un caso di maltrattamenti su un cane: in quell'occasione, un meticcio è deceduto a seguito delle condizioni in cui versava e dei segni di gravi ustioni sul corpo, provocate con ogni probabilità dall'uomo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cocaina e sostanza da taglio disseminate in casa, insospettabile nei guai

  • Fuoristrada sospetto: nel doppiofondo della barca mezza tonnellata di droga dall’Albania

  • Rapina un uomo per una collana, ma a 100 metri ci sono i carabinieri: presa

  • Vende l’auto a una donna, poi pretende altri soldi: militari gli tendono un tranello

  • Dopo il tamponamento continua la marcia verso casa senza una ruota

  • Salvini fa il pienone a Squinzano, ma si palesa una larga diffidenza verso Fitto

Torna su
LeccePrima è in caricamento