"On The Road”: il tour di Bleedz fa tappa a Lecce

Mercoledì 25 maggio arriva sul palco del Molly Malone di Lecce  l'energia del rapper tarantino Bleedz che si esibirà con una speciale formazione live in trio per presentare il suo nuovo album “On The Road”, uscito lo scorso 20 aprile e disponibile in download gratuito sul sito www.tarantomassive.com.

La tournée di Bleedz continua e dopo aver tappa nel Lazio, Calabria, Abruzzo e Lombardia, si prepara per lo speciale appuntamento di Lecce. Per l’occasione, al Molly Malone è previsto uno speciale show; con Bleedz saliranno sul palco il chitarrista Gino Semeraro, il tastierista Luigi Grande e diverse special guest.

Durante questo viaggio, il 25enne tarantino porterà in tour con sè il salvadanaio dell’ANT Taranto, l’Associazione Nazionale Tumori, con il quale raccoglierà fondi nelle varie tappe, per dare un contributo ed un supporto a chi lotta quotidianamente contro le difficoltà causate, in primis, dal disastro ambientale.

On The Road”; il racconto del viaggio del rapper tarantino Bleedz tra le difficoltà di un’Italia finta-progressista, un Paese che stringe tra le mani le proprie macerie e sembra incapace di costruire un futuro adeguato per le nuove generazioni. La musica diventa per Bleedz lo strumento per dire no alla rassegnazione e al cambiamento; uno strumento di riflessione sociale in un viaggio fitto e ricco di tappe e incontri.

Morbo di Squash” è un “virus positivo” che punta, tramite il suo contagio, a diffondere un cambiamento sociale, una presa di coscienza ed un punto di vista critico su ciò che ci circonda. La canzone vuole mettere in luce l’importanza dell’azione a discapito della rassegnazione, partendo da un Paese in cui bisogna necessariamente rimboccarsi le maniche per cambiare il presente ed il futuro. La creazione della formula finale del “Morbo di Squash”, raccontata durante il videoclip,  farà cominciare il viaggio “On The Road”, un percorso che vuole far accendere i riflettori sulle “questione Taranto” in tutto lo Stivale grazie ad un potente mezzo di comunicazione quale è la musica.

Le influenze sono delle più disparate, tanto che lo stesso Bleedz, etichetta il suo sound definendolo Funk’n’Roll” in una rima dell’album. Il funk è contaminato: con il rock, l’elettronica e tanti altri generi musicali, senza mai perdere un’identità di fondo forte basata sull’hip hop.

Il contagio del “Morbo di Squash” avverrà soprattutto con i concerti dal vivo che vedranno Bleedz sul palco in diverse città italiane; dopo i concerti di Roma, Cosenza, Lecce e Giulianova (Te), la tournée si appresta a fare tappa il 25 Maggio al Molly Malone di Lecce,  e a Milano ed Ancona nelle prossime settimane.

Nasce a Taranto l’1 Agosto del 1990, cresce nella provincia, a San Giorgio Jonico e inizia a registrare i primi brani nel 2005 e le prime esibizioni sono targate 2007.

All’attivo 6 album non ufficiali: “Nero EP (2007)”, “Ancora Nero (2009)”, “Tutto Nero (2011)”, "Radio Squash vol.I (2013)", "#SocialRap EP (2013)”, “Radio Squash vol.II (2014)” più svariate collaborazioni su mixtape, cd e prodotti di altri artisti.

Nel 2009 con l’artista Plei da vita al progetto “Taranto Massive”, etichetta discografica indipendente ed autofinanziata che sceglie per la distribuzione il free download con la volontà di diffondere musica dal basso.

Fin dagli esordi l’attività live ricopre uno degli aspetti più importanti del percorso di Bleedz. Ha condiviso il palco con tutti gli esponenti principali del rap (e non) italiano (e non): dai Public Enemy (USA) a Daddy Freddy (UK), da Fabri Fibra a Kaos One, passando per Club Dogo, Noyz Narcos, Fedez, Marracash, Sud Sound System, Emis Killa, Salmo, Clementino, Gemitaiz e tanti altri.

Al centro della sua musica ci sono tematiche sociali forti che negli anni hanno anche sposato cause importanti, avviando collaborazioni con Libera Contro Le Mafie, ANT (Associazione Nazionale Tumori), Adolescenday e numerose associazioni di beneficenza e lotta all’inquinamento.

Negli ultimi anni ha portato in giro per l’Italia la sua musica, con tappe sparse per lo Stivale: dalla Lombardia alla Calabria, dal Lazio alle Marche, dalla Sardegna all’Emilia Romagna, la Basilicata, l’Abruzzo ecc.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Matinée Musicali al Museo Castromediano: concerti e visite guidate

    • dal 12 gennaio al 14 giugno 2020
    • Museo Prov.le Sigismondo Castromediano
  • Cantautori a tavola: la nuova rassegna all'Art&Lab Lu Mbroia

    • dal 15 novembre 2019 al 25 gennaio 2020
    • Associazione Art&Lab Lu Mbroia
  • Sergio Cammariere in concerto al Teatro Apollo

    • 31 gennaio 2020
    • Teatro Apollo

I più visti

  • Come diventare wedding planner: open day gratuito

    • Gratis
    • 9 febbraio 2020
    • TORRE DEL PARCO
  • Arte fuori dal Comune

    • dal 16 novembre 2019 al 16 febbraio 2020
    • Must- Museo storico Città di Lecce
  • Presepe artistico a Martano

    • Gratis
    • dal 21 dicembre 2019 al 2 febbraio 2020
    • ex Pastificio Marati
  • Laboratorio di teatroterapia a Maglie

    • dal 29 ottobre 2019 al 26 maggio 2020
    • Corte De'MIracoli
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento