Salento All stars live al Parco Gondar di Gallipoli

La locandina dell'evento

I Salento All Stars sono una gypsy punk orchestra dove si alternano i migliori e più rappresentativi musicisti del tacco d'Italia. Non importa da quale genere arrivino, l'unica prerogativa è la salentinità o un forte collegamento con essa. Nascono dall'idea di Davide QbA Apollonio già fondatore di Après la Classe e Granma che nell'occasione del ventennale dalla stesura del suo brano Salentu (Lu sule, lu mare, lu jentu), riunisce intorno alla re-incisione di questa canzone una formazione salentina d'élite. Il progetto diventa anche un live vibrante ed emozionante, fatto di rivisitazioni in chiave gipsy kombat della cultura salentina, dai brani popolari a quelli più importanti delle band del posto che negli ultimi decenni hanno esportato la musica nel mondo. SALENTU Era il 1994 e a quel tempo suonavo con i Matrioska, la mia prima band. Avevo appena scaricato il mio basso proprio sotto il bancone del Babilonia. Alzai gli occhi e mi ritrovai davanti un adesivo: "Salentu, lu mare, lu sule, lu jentu". Era una trovata proprio del Babilonia. La cosa mi incuriosì. Così ci misi un po' a scoprire che quella frase era stata ripresa da una strofa di una canzone dei Fratelli di Soledad, band torinese molto affezionata al Salento che aveva tra l'altro omaggiato in quel brano il mitico Feller. Quella frase però mi girava e rigirava nella testa. Volevo scrivere una canzone, qualcosa che fotografasse il Salento. Le parole erano quasi perfette, decisi solo di invertire "lu mare/lu sule" affinchè diventasse "Salentu, lu sule, lu mare, lu jentu"...secondo me era più fluido, musicalmente più giusto. Scrissi di profumi, di sapori, di facce, di tamburelli, di mare, di spiagge, di ragazze,di fuoco, di cieli e di lacrime. Lo proposi agli altri Matrioska ma facemmo in tempo appena a provarlo un paio di volte. Come spesso accade, le band si sciolgono... così Salentu rimase in un cassetto per un paio d'anni, quando partì l'avventura con gli Après la Classe. La suonammo in lungo e in largo, da nord a sud facendolo diventare l'inno del tacco d'Italia. Non c'è persona da Bolzano a Reggio Calabria che se intuisce che sei salentino non ti dica "Salentu, lu sule, lu mare, lu jentu!"... e di aver coniato questo slogan ne sono davvero fiero. Così io e lui abbiamo deciso di festeggiare i nostri 20 anni insieme...e abbiamo deciso di farlo nel migliore dei modi, reincidendolo col testo originale e portando in studio di registrazione il meglio degli artisti salentini. Nasce così la Salento All Stars. (Davide Apollonio)

Hanno inciso per Salentu:

Mylious Johnson (Pink, Destiny Child, Jovanotti, ecc.) - batteria

Treble (fondatore Sud Sound System) - voce

Enza Pagliara (Orchestra notte della Taranta) - voce

Alfredo Quaranta (Granma, Ushuahia) - voce Edo Zimba (Zimbaria) - tamburello

Manu Pagliara (Roy Paci, Bundamove) - chitarra elettrica

Giorgio Pierri (Trivellator) - chitarra classica

Davide QbA Apollonio (fondatore Après la Classe, Granma) - basso

Raffaele Casarano (Locomotive) - Sassofono

Cesare dell'Anna (Opa Cupa) - tromba

Gaetano Carrozzo (Bandadriatica) - trombone

Claudio Prima (Bandadriatica, Giovane Orchestra del Salento) - organetto

Francesco del Prete (Respiro) - violino

MissMykela - voce

LINE-UP LIVE:

Davide Qba Apollonio - (basso - fondatore Après la Classe, Granma), Alfredo Quaranta (voce - Granma), Giorgio Pierri (chitarra) Ovidio Venturoso (batteria - Bandadriatica), Andrea Perrone (tromba - Bandadriatica,) Gaetano Carrozzo (trombone - Bandadriatica), Giancarlo Pagliara (fisarmonica).

GUEST: TREBLE, CESARE DELL'ANNA, JUSTICE (BOOM BOOM VIBRATION) + SURPRISES

GIOVEDI 24 LUGLIO - START ORE 23.00 - PARCO GONDAR - GALLIPOLI INGRESSO GRATUITO

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • I suoni del silenzio all'Ipogeo Bacile di Spongano

    • dal 7 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020
    • IPOGEO BACILE
  • Cantautori a tavola: la nuova rassegna all'Art&Lab Lu Mbroia

    • dal 15 novembre 2019 al 25 gennaio 2020
    • Associazione Art&Lab Lu Mbroia
  • Concerto di musica classica per fisarmonica

    • Gratis
    • 7 dicembre 2019
    • Open Space del Comune di Lecce

I più visti

  • Laboratorio di teatroterapia a Maglie

    • dal 29 ottobre 2019 al 26 maggio 2020
    • Corte De'MIracoli
  • LecceArredo: il salone nazionale dell'arredamento si sdoppia

    • dal 29 novembre al 8 dicembre 2019
    • LecceFiere
  • "Culacchi, da feisbuc ai giorni nostri": in scena a Racale

    • Gratis
    • dal 8 al 9 dicembre 2019
    • Palazzo D’Ippolito Racale
  • Arte fuori dal Comune

    • dal 16 novembre 2019 al 16 febbraio 2020
    • Must- Museo storico Città di Lecce
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    LeccePrima è in caricamento