Firma per le dimissioni: il centrodestra ci prova, invano, con Valente del M5S

Mauro Giliberti telefona al consigliere pentastellato che oppone un diniego. La coalizione lo invita pubblicamente con una nota stampa

Fabio Valente del M5S.

LECCE – Il centrodestra leccese sostiene di aver bisogno di una sola firma per raggiungere il traguardo delle 17 necessarie a far sciogliere il consiglio comunale e per questo chiama in soccorso il consigliere del M5S Fabio Valente. Il diretto interessato però declina con parole nette: “Per me è un bluff, non hanno i numeri che dicono di avere, ma meno. Io in ogni caso io non sono l’ago della bilancia e non mi faccio strumentalizzare”.

L’esponente pentastellato ha ricevuto una telefonata nella quale Mauro Giliberti ha sondato in maniera interlocutoria la sua disponibilità, prontamente negata dal diretto interessato. A nulla è servita nemmeno la seguente nota stampa che sembra voler coinvolgere pubblicamente nella partita il consigliere del M5S.

“I consiglieri comunali di centrodestra comunicano di aver raccolto 16 disponibilità a firmare le dimissioni delle 17 necessarie per lo scioglimento del consiglio comunale. La diciassettesima consigliera, Paola Gigante, al momento in Thailandia, comunica ufficialmente al capogruppo di Grande Lecce la propria adesione politica alle dimissioni; ma verifiche tecniche impediscono l'efficacia di una sua comunicazione, anche qualora venisse effettuata via pec, perché non ritenuta contestuale ai sensi della normativa vigente”.

“Per questo i 17 consiglieri al fine di poter procedere alle dimissioni nella forma utile a consentire lo scioglimento del Consiglio, invitano il consigliere Valente dei 5 Stelle ad unirsi ai presenti domani alle 17 per rassegnare le dimissioni dinanzi al segretario comunale, già dichiaratosi disponibile per quell'orario. In caso di sua assenza il centrodestra sarà impossibilitato a formalizzare correttamente le dimissioni”.

La coalizione di Giliberti e Perrone torna ad agitare le acque delle politica cittadina che in qualche modo sembravano essersi placate al termine del consiglio comunale quando l’ex sindaco e altri esponenti hanno ammesso di non essere in numero sufficiente a sedersi con il segretario comunale per rassegnare le dimissioni.

Convinto che le firme ci siano tutte e 17 si dice Paride Mazzotta, consigliere comunale e coordinatore provinciale di Forza Italia: "Come avevo annunciato già ieri, nelle prossime ore sarò di rientro a Lecce: ho appena acquistato il mio biglietto aereo di ritorno. Domani alle 15.45 atterrerò a Bari e alle 17 sarò in Comune per firmare le mie dimissioni insieme agli altri consiglieri di centrodestra. Avrei potuto lasciare il cerino in mano ad altri e dedicarmi ai miei impegni di lavoro all'estero e invece il mio senso di responsabilità e il rispetto che nutro nei confronti di cittadini e delle istituzioni mi ha spinto ad acquistare il biglietto senza esitazione. Ancora una volta dalla parte dei leccesi. Il mio impegno continua".

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (15)

  • vorrei ricordare ai nostri politici che fare politica significa servire il popolo, non servirsi del popolo. (autore sconosciuto)

    • Bravo!

  • Raccolgono firme per buttare Lecce al Commissariamento ? Credo che i destri al prossimo voto si prenderanno una seconda batosta sonora ...

  • Una consigliera è in Thailandia perché gli altri 16 hanno già firmato tutti? Dubito. Ha ragione Fabio Valente, sembra proprio una buffonata. Alle prossime elezioni il M5S quadruplicherà i consiglieri, senza alcun dubbio.

  • siete alla frutta cdx e come sempre il bene di lecce è l'ultimo dei vs obiettivi. chi cita e spera nel commissariamento si informi verso a quale tragedia si andrebbe incontro...e tutto perchè? per smantellare l'attuale giunta? nu picciu de sennu insomma... e nu bu ne sciati de lecce invece? trasferitibu a fantasilandia!!!

  • Con i 5 stelle volevano "trattare"? haahahahahahahahahahahahhahahaah . Niente , da questi giochetti di vecchia politica proprio non riescono a separarsi. E comunque a Lecce , Perrone o Salvemini le buche /crateri che ti spaccano il semiasse c'erano e ci sono ancora , se passi da via Vecchia Carmiano ti fai la macchina "nuova" , Di cambiamenti visibili non e' che ce ne siano . Colpa della Raggi.

  • Quale strumentalizzazione? Senza la sua firma Lecce verrà commissariata fino al 2019. Senza prendere le parti della destra o della sinistra, si tratta di fare il bene della città. Ma per un certo schieramento evidentemente da tempo la politica è "tanto peggio, tanto meglio".

  • Io non c'ero non so stato a quell'ora faccio sempre la pipì.......così cantavano

  • Non c'è trippa per i gatti.

  • Per fare Bari Palese-Lecce in 1 ora e 15 minuti deve correre a 180-190 km/h, non deve trovare traffico a Lecce, l'aereo deve atterrare in orario e lui non deve attendere le valigie: IMPOSSIBILE! Ma il segretario attenderà pazientemente!

  • alle 15 e 45 arrivi a bari e alle 17 sei a lecce e chi sei???? mandrake....quindi vuol dire infrazioni al codice della strada a volontà.....

  • mi auguro vivamente che il consigliere pentastellato li chiuda il telefono in faccia...a questa massa di politici inetti del centro dx.....

    • Rosicate

      • rosicare il fatto che gli ha detto "non mi lascio strumentalizzare"? ah beata ignoranza...

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Promesse a commercianti e voti comprati a 50 euro: l’indagine sull’ex consigliera Brandi

  • Politica

    Sicurezza, il sindaco chiama il prefetto. "Ma collaborino tutti i leccesi"

  • Cronaca

    Operazione "Diarchia": l'ex sindaco Venuti "scagiona" uno degli imputati

  • Cronaca

    Rissa in piazza fra avventori di un locale, in sette finiscono denunciati

I più letti della settimana

  • Dopo la festa di matrimonio, dorme sul balcone e precipita: muore giovane musicista

  • Rissa furiosa vicino alla stazione: venti coinvolti, ferito con taglio alla gola

  • Una donna denuncia la scomparsa del figlio di 24 anni, ricerche avviate

  • Impatto violento, due feriti. Una smontava dal turno, l'altro si avviava

  • Sospiro di sollievo per la comunità di Cavallino: il 24enne scomparso contatta la madre

  • Scoppia la rissa in pieno centro nel cuore della notte, almeno dieci i coinvolti

Torna su
LeccePrima è in caricamento